HD Radio, conosciuta ma poco apprezzata

«HD Radio? La conosco ma non mi interessa affatto, grazie». I risultati della ricerca Bridge Ratings sulla percezione che i consumatori americani hanno del fenomeno radio digitale sono a dir poco sconfortanti


da Radio Passioni

«HD Radio? La conosco ma non mi interessa affatto, grazie». I risultati della ricerca Bridge Ratings sulla percezione che i consumatori americani hanno del fenomeno radio digitale sono a dir poco sconfortanti. Se cresce la percentuale di coloro che dicono di aver sentito parlare di HD Radio/IBOC, diminuisce contestualmente la quantità di persone che sanno “che cosa voglia dire” radio digitale e soprattutto crollano le cosiddette intenzioni di acquisto. Come dire: sì, effettivamente ho sentito parlare di HD Radio, so che dovrei acquistare una radio nuova, ma non capisco bene quali vantaggi dovrebbe portarmi tutto questo e non mi interessa per niente provare. L’istituto di ricerche ammette che sulla base di queste cifre ha dovuto rivedere al ribasso le previsioni di vendite di apparecchi HD Radio per il 2007, che francamente erano già superottimistiche. Da 2 milioni di ricevitori stimati (quasi un americano su cento neonati compresi? Ma andiamo…), si passa a una previsione di 1,5 milioni di radio.
Ma il sospetto che i presunti vantaggi del digitale siano stati enfatizzati oltre ogni realismo non viene a nessuno?

printfriendly pdf button - HD Radio, conosciuta ma poco apprezzata