Il nuovo Studio Aperto di Mulè: meno gnocca e target giovane. Senza usare un linguaggio pedagogico

Non ci saranno cambiamenti epocali rispetto all’era Giordano: è il trionfo del principio “news you can use”


S’è insediato sulla poltrona più prestigiosa di Studio Aperto, ha 39 anni, è da sempre nell’orbita dei media berlusconiani. Si chiama Giorgio Mulè (foto), già caporedattore de “Il Giornale”, collaboratore di “Panorama”, “Economy”, prima dell’esperienza come direttore a “Videonews”, il giornale di contenuti televisivi trasversale alle tre reti Mediaset (che ora vede come direttore Enrico Brachino). Da quando, circa due settimane fa, s’è insediato alla direzione del tg di Italia1 il suo nome è divenuto sempre più ricorrente tra gli addetti ai lavori; spesso etichettato dai detrattori come una sorta di “raccomandato”, forse per via dell’età da “enfant prodige”. Il suo telegiornale, nonostante la formula un po’ americana dei “fatti separati dalle notizie”, non si discosta molto, per ora, dal modello Giordano, “gnocca, gnocca, gnocca”.
Nei progetti di Mulè, comunque, c’è un tg il cui target resti molto giovane (20-40 anni), con notizie utili, approfondimenti rapidi, molta cronaca ed un pizzico di gossip. Meno attenzione alle tematiche futili ed un principio fondante: “News you can use”, ossia dare solo informazioni che servano, che siano riutilizzabili dal telespettatore, che abbiano per lui una valenza pratica. E poi, una conduzione pacata, senza bisogno di ricorrere a punti esclamativi, “perché questi vengono dati dai protagonisti stessi”, chiarisce in un’intervista ad “ItaliaOggi”. Certo, lo show business resterà al centro dell’informazione di Studio Aperto, perché interessa ai giovani. Ma il monito che il neodirettore lancia riguarda proprio loro, i giovani: “Per non cadere nello stereotipo giovanilistico bisogna evitare di avere un linguaggio pedagogico”. (L.B. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Il nuovo Studio Aperto di Mulè: meno gnocca e target giovane. Senza usare un linguaggio pedagogico

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL