Intercettazioni – Diritto di cronaca, illegittimo pubblicare a notevole distanza di tempo dal verificarsi dei fatti il resoconto di conversazioni familiari intime e personali connotate da spiccati elementi di drammaticità che non aggiungono alcunché…


Diritto di cronaca, illegittimo pubblicare a notevole distanza di tempo dal verificarsi dei fatti il resoconto di conversazioni familiari intime e personali connotate da spiccati elementi di drammaticità che non aggiungono alcunché al resoconto degli eventi
di News a cura della Redazione – da Quotidiano Giuridico N 25/07/anno 2006

Ingiustificata la pubblicazione di conversazioni legate alla più intima vita familiare. L’Autorità Garante per la privacy (composta da Francesco Pizzetti, Giuseppe Chiaravalloti, Mauro Paissan e Giuseppe Fortunato) ha adottato oggi un provvedimento ad effetto immediato con il quale ha vietato al quotidiano “Il Giornale” di diffondere ulteriormente alcuni brani delle intercettazioni di conservazioni telefoniche riguardanti Carlo Giuliani e i suoi genitori, pubblicate ieri. Il divieto del Garante è stato disposto nei confronti della Società europea di edizioni S.p.a., editrice del quotidiano. (Provvedimento Garante per la protezione dei dati personali 21/07/2006, n. doc. web n. 1312998) (NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Intercettazioni - Diritto di cronaca, illegittimo pubblicare a notevole distanza di tempo dal verificarsi dei fatti il resoconto di conversazioni familiari intime e personali connotate da spiccati elementi di drammaticità che non aggiungono alcunché...

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL