Intercettazioni, sondaggio Sky Tg24: “Per il 73% prevale la libertà di stampa sul diritto alla privacy”

Per il 73% dei votanti, il diritto alla riservatezza non può prevalere sulla libertà di stampa. E’ quanto emerge dal sondaggio quotidiano di Sky Tg24 alla luce delle dichiarazioni di Silvio Berlusconi in difesa del ddl intercettazioni.

Il restante 27% dei partecipanti, invece, è d’accordo con il premier nel preferire il diritto alla privacy. Il canale all news diretto da Emilio Carelli attraverso il servizio active, il sito www.skytg24.it e gli sms, consente quotidianamente, a chi lo voglia, di dare la propria opinione su una fra le principali notizie del giorno. Per chi desideri farlo attraverso la tv è sufficiente utilizzare i tasti del telecomando Sky. I sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l’unico scopo di dare la possibilità di esprimersi sui temi di attualità. (Adnkronos)
 
 
printfriendly pdf button - Intercettazioni, sondaggio Sky Tg24: “Per il 73% prevale la libertà di stampa sul diritto alla privacy”