Internet, Assoprovider: Romani smentisce Berlusconi

Assoprovider "accoglie con entusiasmo le affermazioni del premier Berlusconi in merito alla rivoluzione nel mondo delle imprese che intende attuare già dall’autunno, affinché "non si debbano chiedere più permessi, autorizzazioni,concessioni o licenze aziendali..", come ha dichiarato nel suo recente intervento all’assemblea della Confartigianato".

"Peccato che contrariamente a quanto ha evidentemente intenzione di fare il presidente del Consiglio, c’è un viceministro che in questi anni sta mostrando un enorme attaccamento allo status quo per quanto riguarda proprio le autorizzazioni di sua competenza", fa sapere in un nota la rappresentanza sindcale degli ISP. Ovviamente Assoprovider si riferisce a quanto accade nel mondo degli operatori Internet ed in particolare "a come il viceministro Romani (uno dei più ortodossi berlusconiani lombardi della compagine di Governo) ignori da due anni le richieste di Assoprovider di rimodulare le autorizzazioni ricomprese nell’allegato 10 del Codice delle Comunicazioni, e di rivedere in senso liberale l’anacronistico patentino installatori". Due temi che racchiudono "profonde pratiche  discriminatorie, affatto liberali e uniche in Europa". Assoprovider "chiede queste modifiche a Romani proprio per liberare le energie delle imprese, bloccate da lacci e laccioli autorizzativi vecchi e nuovi. Magari il viceministro da domani sarà un po’ più liberal, visto che Berlusconi ha poi affermato, a proposito di autorizzazioni, licenze, ecc.. "che sono per me un linguaggio e una pratica da Stato totalitario, da Stato padrone che percepisce i cittadini come sudditi".  "Ma come sempre, saranno i fatti a dare testimonianza della credibilità della classe politica", chiosa il soggetto portatore degli interessi degli Internet Service Provider

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Internet, Assoprovider: Romani smentisce Berlusconi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL