Internet sugli Appennini

Il patto Gentiloni-Errani sancisce il cablaggio dell’Emilia Romagna


Entro il 2009, il 100% del territorio e dei Comuni dell’Emilia Romagna sarà raggiunto da Internet, attraverso banda larga o wi-max. Questo è l’obiettivo dell’ambizioso progetto sancito dal patto tra il ministro delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni, e il presidente della Regione, Vasco Errani, in base al quale, entro la data fissata di comune accordo, dovranno essere raggiunti da Internet, tra gli altri, anche 94 Comuni situati sull’Appennino. L’intento è quello di portare innovazione in quelle aree arretrate a livello tecnologico, nella speranza di diffondere la rete ai 180 mila cittadini e alle 14-15 mila imprese site in zone difficilmente raggiungibili per causa di natura strettamente geografica. Secondo i risultati del bando di concorso istituito per l’operazione, alla società Fastweb verrà affidata la realizzazione di tutte le reti; spetterà invece a Lepida, società emiliana titolare della rete telematica regionale, la completa gestione dell’intervento. Le risorse economiche necessarie al sostegno dell’operazione sono stimate intorno ai 20 milioni di euro, quindici dei quali arriveranno dal ministero; i restanti cinque milioni saranno emessi dalla Regione Emilia Romagna. Inoltre tutte le infrastrutture necessarie alla realizzazione del progetto saranno concesse in comodato d’uso alla Regione per 20 anni, in cambio della manutenzione dell’intera rete.
Il progetto è considerato necessario dalle istituzioni e del resto fondamentale per il superamento progressivo del divario digitale presente nel nostro paese. Il ministro Gentiloni ha giustamente sottolineato che sarebbe così la prima volta che si arriverebbe alla copertura davvero totale del territorio di una comunità e avrebbe annunciato il suo desiderio di concludere accordi analoghi con altre regioni, così da poter estendere tutti i servizi di internet e wi-max, entro il 2011, a tutto il territorio nazionale. (Marco Menoncello per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Internet sugli Appennini

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL