Isoradio: spariti i cartelli per l’ascolto fantasma sulla A8 dopo la segnalazione di NL

Avevamo segnalato l’incredibile posizionamento di cartelli inneggianti l’ascolto della frequenza 103,300 MHz di Isoradio su un tragitto splendidamente quanto storicamente servito da un impianto privato a 103,400 MHz


L’avevamo ribattezzata Risoradio, tali e tante erano le perle che l’emittente “traffic oriented” ci aveva (puntualmente) riservato nel mese di agosto ultimo scorso. Del resto, si sa, Isoradio è l’emittente dei buoni propositi di giugno, luglio e agosto, che poi vanno in ferie sino all’anno successivo.
Così, il 4 agosto avevamo dato informazione della brillante idea (non è ancora dato di sapere se frutto di un poco accorto management dell’emittente o se per autonoma, improvvida, iniziativa delle Autostrade) di coprire la A8 di cartelli che invitavano gli automobilisti a sintonizzarsi sui 103,3 MHz per avere “preziose” info sul traffico. “Peccato – scrivevamo – che l’informazione resa dalla pubblicità stradale” fosse imperfetta: “la frequenza esatta è infatti 103,4 MHz (quella sì, si sente bene sulla A8). Per fortuna che le notizie sul traffico almeno su quella frequenza effettivamente ci sono. Ma l’emittente non è Isoradio, bensì Otto FM”. Orbene, dopo la nostra segnalazione qualcuno (con la solita rapidità) ha pensato bene di far sparire in territorio non colonizzato l’imbarazzante icona della rete con le maglie più grandi d’Italia.

printfriendly pdf button - Isoradio: spariti i cartelli per l'ascolto fantasma sulla A8 dopo la segnalazione di NL
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Isoradio: spariti i cartelli per l'ascolto fantasma sulla A8 dopo la segnalazione di NL

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO