La 7: Ghigliani taglia i costi, chiude Cristina Parodi. Nuovo a.d.: resta l’informazione in prime time, rivoluzione nel day time

Dopo l’addio di Giovanni Stella La7 cambia strategia. Il nuovo ad Marco Ghigliani annuncia una “razionalizzazione del palinsesto” che “punterà sull’informazione in prime time” e prevede “importanti cambiamenti nel day time” con “una significativa riduzione dei costi”.

Chiude lo show di Cristina Parodi, che resta a La7. “La volontà di consolidare e migliorare i nostri ascolti – spiega Ghigliani – ci ha portato alla decisione di avviare un piano di razionalizzazione del nostro palinsesto che, come è nella vocazione della Rete, punterà sull’informazione e l’approfondimento in prime time con il grande valore della nostra squadra”. “Abbiamo previsto alcuni importanti cambiamenti nel day time – fa sapere ancora l’ad – che ci permetteranno di conseguire da subito anche una significativa riduzione dei costi. Puntiamo a uscire rafforzati da questo percorso anche grazie a importanti iniziative come l’accordo siglato con Sky e la partnership in esclusiva video con Google”. La rivoluzione del day time, oltre allo stop di Cristina Parodi Live (che resta a La7 per un nuovo progetto), prevede una chiusura anticipata anche per Ti Ci Porto Io e L’Erba del vicino. In seguito alla già prevista chiusura di G’Day, Benedetta Parodi e i suoi menu si spostano nella fascia pre-tg: dalle 18.50 alle 20. Confermate le modifiche previste in prime time, nell’anno delle elezioni politiche: Corrado Formigli e Piazza Pulita traslocano al lunedì a partire dal 7 gennaio. Michele Santoro non si ferma se non per le due settimane di Natale, e dal 10 gennaio torna in onda tutti i giovedì. Lilli Gruber, con Otto e mezzo, riprenderà già dal 2 gennaio e la coppia Telese-Porro nuovamente “In Onda” dal 5 gennaio. Il nuovo programma di Gad Lerner debutterà il 25 gennaio, al venerdì, in un inedito slot di palinsesto subito dopo l’one man show di Maurizio Crozza: dalle 22.15 alle 24.00. Non mancherà l’impegno di Enrico Mentana con i suoi speciali preelettorali. (ANSA).
 
printfriendly pdf button - La 7: Ghigliani taglia i costi, chiude Cristina Parodi. Nuovo a.d.: resta l'informazione in prime time, rivoluzione nel day time
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - La 7: Ghigliani taglia i costi, chiude Cristina Parodi. Nuovo a.d.: resta l'informazione in prime time, rivoluzione nel day time

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO