Lecco, Piani d’Erna: funivia ferma fino a giugno 2008 per lavori

Tempi duri per gli impianti radioelettrici posti sul “balcone” di Lecco a causa dello stop dell’impianto di risalita che li raggiunge


Per nove mesi la funivia che porta ai Piani d’Erna, il cosiddetto “balcone di Lecco” a 1.330 metri di quota, resterà ferma per lavori di ammodernamento di funi e cabine. Con essa verrà bloccata anche la teleferica, unico strumento utilizzato dai residenti per il trasporto dei materiali: costoro, purtroppo, resteranno isolati per tutto l’inverno. Non essendo mai stata costruita una strada resterà sospeso ogni collegamento utile con Lecco. Rimane solo un sentiero che scende a Versasio, con un dislivello di 730 metri. A partire dal 15 ottobre e per tutto l’inverno, la manutenzione e tutti gli interventi tecnici necessari ai numerosi impianti radio-tv installati, diverranno estremamente difficoltosi se non impossibili con gravi danni a carico delle emittenti interessate. La decina di residenti domani incontreranno il sindaco di Lecco, Antonella Faggi, che già da ora assicura: “Faremo di tutto per evitare disagi e difficoltà”. In compenso, la funivia a campata unica costruita nel 1965 verrà messa a nuovo e verranno rimessi in funzione quattro skilift fuori uso da anni. (Paolo Masneri per NL)

printfriendly pdf button - Lecco, Piani d’Erna: funivia ferma fino a giugno 2008 per lavori