Home Editoria Libri. Commissario e liquidatore giudiziale

Libri. Commissario e liquidatore giudiziale

commissario

Il volume edito da Wolters Kluwer si occupa di analizzare in maniera esaustiva tutto ciò che concerne il ruolo e le responsabilità del commissario e del liquidatore giudiziale, figure fondamentali nel complesso quadro della crisi d’impresa. Michele Monteleone, curatore dell’opera, offre allo studioso o al professionista un contributo significativo, frutto dell’unione di conoscenze e competenze di tutti coloro che quotidianamente si trovano ad affrontare le problematiche trattate: l’opera, infatti, vede la collaborazione sinergica di magistrati, avvocati e dottori commercialisti. Questa prima edizione si colloca in una stagione di riforme: in particolare, il testo è aggiornato alla Legge delega n. 155 del 19/10/2017 per la riforma organica delle procedure concorsuali.

Per quanto riguarda la figura del commissario giudiziale, ampiamente analizzata nella prima parte del testo, come ben riportato nella presentazione, “il rinnovato ruolo attribuito a quest’organo di nomina giudiziaria, non discende tanto dall’intensificarsi degli adempimenti che gli sono richiesti, quanto dalla progressiva crescita degli strumenti, da una parte per agevolare la negoziazione concordataria […], dall’altra per supportare un progetto conservativo, da ultimo per introdurre, anche nel concordato preventivo, la competizione tra proposte e offerte”.

E’ proprio in vista delle nuove funzioni che deve essere collocata questa figura: riportando le parole di Stefania Pacchi nella prefazione, “l’attività del commissario non si riduce a un asettico e statico controllo circa la sufficienza dell’attivo a far fronte al passivo e alla vigilanza sull’operato del debitore durante la procedura, bensì si espande – dovendo controllare la gestione dell’impresa – a un monitoraggio continuo sulle conseguenze in termini industriali ed economici di operazioni descritte nel piano e funzionali al conseguimento dell’obiettivo prioritario del soddisfacimento dei creditori e, ove possibile, se non confliggente con il precedente, della conservazione dei valori aziendali e, da ultimo, durante l’esecuzione, dotato di poteri attribuitigli dal tribunale, in una possibile sostituzione del debitore. Il tutto è inserito nel mercato”.
Nella seconda parte dell’opera viene poi trattato il ruolo del liquidatore giudiziale, organo che interviene al momento della liquidazione del complesso aziendale o dei singoli cespiti. Infine, viene dato spazio – tra le altre cose – alla disciplina penalistica.
Questo volume è poi dotato di riquadri dal taglio pratico intitolati “I dati dell’esperienza”, frutto della volontà di condivisione dei molteplici autori e, altresì, di utili riepiloghi finali.
Il testo, importante contributo per studiosi e operatori, è disponibile in libreria e sullo shop on line al prezzo di 85,00 euro. (G.C. per NL)