Libri. Diritto penale canonico

Fin dalle sue primordiali origini, la Chiesa si diede regole e statuti riguardanti la gerarchia, i riti liturgici e la catechesi, stabilendo di pari passo le normative atte a punire le condotte riprovevoli e lesive della comunione, messe in atto sia da chierici che da laici.

La pratica della sanzione non è mai entrata e non entra tuttora in conflitto col messaggio evangelico religioso, ma bensì costituisce un elemento inscindibile della storicità della Chiesa. L’“ecclesialità” contraddistingue anche questo trattato di Diritto penale canonico, realizzato dal docente ordinario della Facoltà di Diritto Canonico San Pio X di Venezia, Bruno Fabio Pighin. Il nesso intrinseco delle norme sanzionatorie con la missione della Chiesa è una verità che resta sempre molto attuale, pur non essendo universalmente condivisa, anzi molto spesso contestata. Gravi delitti esplosi in campo cattolico attirano continuamente su di essi l’attenzione generale. Se è vero che la volontà della Chiesa di fare “pulizia” al suo interno ha inasprito le pene per i rei, mancava però un quadro globale del vigente sistema penale canonico, che ora viene offerto da questo manuale. L’opera, unica nel suo genere, ha il pregio della completezza: illustra i fondamenti e i cardini del diritto penale canonico, presenta tutti i delitti previsti e le relative sanzioni, traccia l’iter processuale per arginare gli scandali e punire i colpevoli. Punizioni che, diversamente da quelle del diritto statuale, mirano a ottenere la salvezza delle anime della comunità: l’impiego del diritto penale, da parte di chi ha il compito di applicarlo, non è dunque un’opzione facoltativa. Certo è che il diritto penale canonico, per preservare la sua validità ed efficacia, deve mantenersi in stretta relazione con i mutevoli comportamenti sociali, sia per quanto riguarda la definizione delle condotte antigiuridiche, sia per quanto concerne le modalità di applicazione delle rispettive sanzioni. Il presente volume di Pighin, come sottolineato nel proemio di Juan Ignacio Arrieta, Segretario del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi, risponde alle esigenze recentissime, manifestate con sensibilità dai pontefici Benedetto XVI e Francesco, attinenti all’esercizio della funzione pastorale di governo: pensato come manuale per la formazione dei canonisti, il testo è indicato anche a coloro che devono governare, ai pastori o ai giudici che devono intervenire sul reo, prestando attenzione agli interessi delle parti lese e alla comunità dei fedeli. Il testo, edito da Marcianum Press (www.marcianumpress.it), è in vendita al costo di € 50,00. (V.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Libri. Diritto penale canonico