Libri. Lavoro e psicologia. Le persone nelle organizzazioni

Scritto da Roberta Maeran (professoressa associata di Psicologia del lavoro presso l’Università degli studi di Padova) e Angelo Boccato (professore di Sociologia e Fondamenti di psicologia sociale all’Università degli Studi di Padova), con il contributo di Arrigo Pedon (laureato in Psicologia), il testo offre un percorso di analisi che va dall’uomo razionale economico di Taylor all’uomo complesso della società post industriale, durante il quale il rapporto uomo-lavoro-organizzazione ha segnato la storia della psicologia del lavoro.
La complessità che caratterizza le organizzazioni rafforza la consapevolezza del valore strategico del fattore umano e delle politiche di gestione delle risorse. Le organizzazioni sono sempre di più intese come comunità di pratiche e non come semplice insieme di persone. Sono delle micro società che presentano specifici modelli culturali. L’organizzazione è il prodotto di interazioni, non è un’entità separata o contrapposta all’individuo e, per molte persone, è la fonte stessa di self-identity. Il volume vuole fornire una chiave di lettura delle principali tematiche oggetto di intervento della psicologia nel mondo del lavoro descrivendone i costrutti e le metodologie di base con l’obiettivo di stimolare l’interesse del lettore ad approfondirli. Il testo si rivolge sia a chi si sta formando in questo settore (studenti di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni) sia a quanti pur con formazione e profili professionali diversi operano nell’ambito della gestione delle risorse umane. Il testo, edito da Led Edizioni Universitarie di Lettere Economia e Diritto (www.lededizioni.com), è in vendita al prezzo di 29,00 euro. (L.M. per NL)

printfriendly pdf button - Libri. Lavoro e psicologia. Le persone nelle organizzazioni