Libri. Manuale di diritto dell’informazione e della comunicazione

Le controverse vicende della Rete e la sua magnetica influenza sul settore delle comunicazioni hanno spinto gli autori Salvatore Sica e Vincenzo Zencovich, entrambi professori di diritto comparato, alla stesura di una quarta edizione del Manuale, nella consapevolezza che secondario e l’inseguire il tumultuoso corso degli eventi, mentre si rende in primis necessario fornire ai tanti studenti che si formano su di esso un sistematico quadro d’insieme proposto da specialisti della materia.

I temi affrontati coprono l’intero segmento delle comunicazioni e della informazione, dai principi costituzionali al diritto d’autore, dalla stampa al commercio elettronico, dalle Autorità di garanzia alla pubblicità, dalla radiotelevisione alla privacy, dalla comunicazione istituzionale alla firma digitale, dal teatro e il cinema alla moneta elettronica. Il testo esamina il rapporto tra l’informazione la comunicazione e il sistema delle regole giuridiche, generali o specifiche del settore. Il Manuale si distingue per il linguaggio tecnico ma al contempo chiaro e preciso, per una lettura scorrevole anche per non sia istituzionalmente dedito agli studi giuridici. Tratta in profondità il tema della libertà di informazione in generale, la disciplina della stampa, della radio e della televisione, le comunicazioni istituzionali e sociali, la pubblicità commerciale, le prestazioni artistiche, il diritto d’autore, la riservatezza, il documento informatico e la firma digitale. Il manuale, edito da Cedam (www.cedam.com), è in vendita al prezzo di 41 euro. (S.F. per NL)
printfriendly pdf button - Libri. Manuale di diritto dell’informazione e della comunicazione