Lombardia, giornalisti, presidente AFG-IFG: “Non è vero che Regione Lombardia abbia venduto la sede dell’IFG al Consolato Egiziano”

“Il compratore è un privato italiano che ha acquistato l’immobile per metterlo a reddito”


Riceviamo e pubblichiamo dall’OdG Lombardia

Il Presidente dell’Associazione “Walter Tobagi” – Istituto “Carlo De Martino” per la formazione al giornalismo, con riferimento a false informazioni diffuse in questi giorni, comunica quanto segue.
Non è vero che Regione Lombardia abbia venduto la sede dell’IFG al Consolato Egiziano, il compratore è un privato italiano che ha acquistato l’immobile per metterlo a reddito.
Ho già preso contatto con l’acquirente per valutare le possibilità di permanenza in questa sede, così come ho preso contatto con Regione Lombardia per vagliare ipotesi alternative.
IFG comunque dispone in comodato d’uso della sede fino al 31.12.2010.
Pertanto, ragionevolmente, nessun pericolo di sfratto incombe sull’Istituto e il prossimo biennio potrà svolgersi nella sede di via Filzi dopo un accordo con la nuova proprietà per quei pochi mesi eccedenti la durata del comodato.
Comunque, a prescindere da veri o presunti problemi logistici, l’Ifg continuerà a svolgere il suo ottimo lavoro semplicemente perchè ora gode di buona salute finanziaria e organizzativa”.

Carlo Maria Lomartire

Associazione “Walter Tobagi” per la formazione al giornalismo
Istituto “Carlo De Martino” per la formazione al giornalismo
Sede legale: Via A. da Recanate, 1/A – 20124 Milano
Sede operativa: Via F. Filzi, 17 – 20124 Milano
Tel. 02 6749871

printfriendly pdf button - Lombardia, giornalisti, presidente AFG-IFG: "Non è vero che Regione Lombardia abbia venduto la sede dell'IFG al Consolato Egiziano"
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Lombardia, giornalisti, presidente AFG-IFG: "Non è vero che Regione Lombardia abbia venduto la sede dell'IFG al Consolato Egiziano"

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL