Los Villares, il paese “non raggiungibile” dal cellulare

Il piccolo borgo spagnolo dice “no” al ripetitore e rimane scientemente senza campo


Nel piccolo Borgo spagnolo di Los Villares, vicino a Granada, la maggior parte dei residenti ha scelto il “no” alla telefonia mobile. Così si è concluso il referendum che proponeva l’installazione di un ripetitore per “dare campo” ad una delle cittadine al mondo rimaste senza. Per la verità, i contrari hanno vinto di un solo voto, ma è stato sufficiente a fermare le proposte di Telefonica, il gestore di telefonia mobile spagnolo, interessato al posizionamento dell’antenna. La sua offerta era quella di pagare 14 mila euro l’anno per affittare il fondo necessario alla costruzione del ripetitore; i 128 abitanti, per lo più contadini ultrasessantenni, hanno rifiutato, considerando sufficiente la comunicazione telefonica su rete fissa. Così Los Villares è rimasto uno dei posti nel mondo occidentale che può vantare, non solo una cabina telefonica funzionante, ma anche la coda di fronte alla stessa, per chiamate urbane e interurbane.
Il paesino spagnolo non è ovviamente l’unico esempio di comunità volutamente non raggiungibile dalla telefonia mobile. In Canada, esattamente a Slocan Valley, sono stati presi provvedimenti simili per ragioni turistiche. L’obiettivo è quello di offrire vacanze prive di eventuale inquinamento acustico.
Nonostante il cellulare sia considerato uno strumento lavorativamente necessario, l’esempio spagnolo risulta indubbiamente utile per capire quanto, nella vita privata, l’utilizzo dell’apparecchio mobile possa essere superfluo. A ricordarcelo è Luciano De Crescenzo che, intervistato da Elisabetta Rosaspina per il Corriere della Sera, offre uno spunto di riflessione divertente: lo scrittore proporrebbe di estendere, a tutto il territorio italiano, una legge che limiti le conversazioni telefoniche al cellulare a 30 secondi. E non tanto per salvaguardare chi effettua chiamate, piuttosto per chi è obbligato a sopportare le telefonate altrui, subendo continue distrazioni.(M.M.)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Los Villares, il paese “non raggiungibile” dal cellulare

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL