Napoli, sequestrati impianti radiotelevisivi a Camaldoli per problematiche ambientali ed urbanistiche

La Forestale ha disattivato e sottoposto a sequestro giudiziale a Napoli sei ripetitori radiofonici e televisivi di emittenti locali e nazionali sulla collina dei Camaldoli. Le violazioni contestate alle emittenti riguarderebbero la normativa urbanistica e paesaggistico-ambientale, poiche’ i ripetitori sarebbero stati posti abusivamente all’interno del ‘Parco delle Colline Metropolitane di Napoli’.
 
printfriendly pdf button - Napoli, sequestrati impianti radiotelevisivi a Camaldoli per problematiche ambientali ed urbanistiche