Nasce la versione e-book de La Stampa

Il quotidiano torinese lancia la sua nuova versione digitale alla Fiera del Libro di Torino


Il quotidiano La Stampa ha scelto di intraprendere la strada dell’innovazione tecnologica. E considerando l’accordo recentemente concluso con la società Simplicissumus Book Farm lo farà in grande stile. La parola innovazione sembra essere stata accolta con grande interesse dalla redazione della testata torinese che avrebbe lavorato sulla possibilità di leggere il proprio giornale anche attraverso iLiad, il modernissimo e-book in grado di riproporre in formato elettronico qualunque contenuto realizzato originariamente su carta stampata. Leggere attraverso iLiad permetterà al lettore di sottolineare intere sezioni degli articoli e archiviarne i più interessanti nella memoria del lettore. Sarà come navigare in internet, ma accadrà tra le pagine ri-formattate del quotidiano. L’attesa è grande e il pubblico ha già dimostrato particolare interesse: la dimostrazione e presentazione ufficiale del prodotto, e dell’accordo stipulato con Simplicissumus Book Farm avverranno in occasione della Fiera del Libro di Torino, tra i prossimi 8 e 12 maggio. Spiegano i tecnici: “Il supporto portatile, leggero e ad alta leggibilità in qualsiasi condizione di luce, permetterà di ricevere e leggere il giornale ovunque e in tutte le condizioni”. Come succede già per i palmari e per i cellulari connessi in rete. Lo scetticismo intorno all’evoluzione tecnologica del cartaceo è piuttosto radicato, soprattutto per chi riconosce che supporti come il libro, innovazione a parte, non sono mai stati rimpiazzati definitivamente. Al contrario, il successo di internet consegna ai quotidiani qualche chance in più. Vedremo se iLiad verrà diffuso abbastanza da mandare in pensione lo storico quotidiano. Finora, sul sito www.lastampa.it era possibile solamente visualizzare, in formato Pdf, la prima pagina dell’omonimo giornale. (Marco Menoncello per NL)

Send Mail 2a1 - Nasce la versione e-book de La Stampa

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL