NEWSLINET.IT: Newsletter n. 503 del 13/05/2009

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 503 del 13/05/2009 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 503 del 13/05/2009 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 503 del 13/05/2009
Se si farà, sarà l’inizio della fine. Stiamo parlando dell’ipotesi, che gira da alcuni giorni, di una doppia indagine Audiradio: una dedicata alle nazionali, l’altra alle locali. E quel che è peggio è che l’apartheid radiofonico potrebbe perfino trovare il placet di Agcom e Antitrust, che dopo gli esposti a seguito del "caso soglia" avrebbero in animo di richiedere modifiche ai criteri di rilevazione per le radio locali che potrebbero (…)
 

La Corte di Cassazione, Sezione III Penale, con sentenza n. 15707 depositata il 15 aprile 2009, ha affrontato ancora una volta il  controverso tema dell’elettrosmog.

 
Audiradio ha reso noto i primi dati del 2009, relativi al bimestre Gennaio-Febbario.
(Radio Passioni) – Circa mezzo secolo dopo, la "radiolina a transistor" rinasce nell’era del digitale. E non riceve nessuno dei vari sistemi di trasmissione numerica, DAB o HD Radio che siano. In compenso riceve l’FM analogica.
Colpo di scena nella radio digitale statunitense. La DAB-S radio di Sirius (uscita per ora dalla grave crisi finanziaria) sposa iPhone, che porta in dote 7 milioni di potenziali utenti.
(La Stampa – di Maurizio Tropeano) – Arriva il digitale terrestre. E anche il decoder per leggere oltre 100 canali televisivi completamente gratuiti. Si parte il 20 di maggio (con Rai 2 e Rete 4) e la prima fase di questa «rivoluzione» interessa quasi 3 milioni di piemontesi.

(Tiscali Europa) – Twitter superstar del web, dopo aver ospitato la sfida all’ultimo follower tra Ashton Kutcher e la CNN ora l’ABC sfrutta l’onda lunga per presentare il primo twittergiornale di news.

(Cassazione.net) – Più valore al processo verbale di constatazione della guardia di finanza. Il fisco può utilizzare contro il contribuente le “conclusioni giuridiche” (ad esempio fatture inesistenti, redditi in nero) raggiunte dalle fiamme gialle dopo l’ispezione e il vaglio degli indizi raccolti.
(Ap-Nuova Europa) – Radio Free Europe/Radio Liberty ha ufficialmente aperto i battenti del nuovo quartier generale a Praga. Il palazzo di cinque piani accoglie da oggi gli studi di registrazione e di messa in onda e i 500 dipendenti della stazione statunitense che operano nella capitale ceca.
(Adginforma) – Un canale televisivo interamente dedicato all’Africa. Si chiamerà Africa 24 e inizierà le trasmissioni oggi 12 maggio.
(IRIS) – È partita lunedì 11 maggio la campagna radiofonica e televisiva di comunicazione del POR FESR Lazio 2007-2013. Una campagna innovativa, ideata come una storia a puntate per informare cittadini e imprese sulle opportunità esistenti per il Lazio grazie ai cofinanziamenti Ue, Stato, Regione.
Per la prima volta, Mediaset organizza un grande evento sul territorio dedicato ai telespettatori: "Mediaset Days".  Due giorni di musica, spettacolo e informazione per festeggiare, d’intesa con la Regione Piemonte e le autorità locali, il passaggio del Piemonte Occidentale al digitale terrestre.

Mediaset comunica i propri dati. Bilancio consolidato: ricavi netti: 967,2 milioni di euro; risultato operativo: 139,3 milioni di euro: utile netto: 60,0 milioni di euro.

(Pubblicità Italia) – Oggi l’Agcom darà direttive su Audiradio, in particolare sui temi della governance e la trasparenza: l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni presieduta da Corrado Calabrò pubblicherà infatti oggi la delibera 7509 Csp, che conclude l’indagine avviata alcuni mesi fa su sollecitazione della Rea, associazione di piccoli editori radiofonici.
Pluralismo politico/istituzionale in televisione – Periodo di rilevazione: 29 aprile- 8 maggio 2009 – Emittenti monitorate: Rai (Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News 24), Mediaset (Retequattro, Canale 5, Italia Uno) ,Telecom Italia Media (La 7, MTV Italia), All Music, SkyTg24.
Elenchi dei soggetti emittenti e dei programmi televisivi autorizzati alla diffusione al pubblico via satellite.
Veramente interessante l’offerta fatta da Sky alla tv pubblica al fine di indurla a rimanere sulla propria piattaforma.
Internet? Quasi la metà della popolazione italiana non sa cosa sia. È questa la tragica realtà della tradizione italiana. Altro che digital divide.
Conservazione dei dati di traffico: proroga dei termini – 29 aprile 2009
Fondato in Belgio nel 2003, Netlog aggrega oggi più di 45 milioni di utenti, per lo più giovanissimi. E per questo sta diventando il social network più amato dalle grandi marche. Facebook? Roba da vecchi (si fa per dire)! Almeno così sembrano pensarla i 45 milioni di utenti che hanno scelto la nuova moda tra i social network.
Ancora sulla questione Audiradio. Scrive la concessionaria pubblicitaria elvetica della stazione lombarda Otto FM in relazione all’articolo di Millecanali da noi ripreso.
(Millecanali) – Come previsto, l’aumento del numero dei ‘casi’ necessari per la pubblicazione nelle tabelle Audiradio, ha avuto un effetto negativo di non poco conto sulle Radio locali. Ecco le conseguenze…
(Apcom) – Entro il 2010 il 70% del territorio italiano avrà completato lo switch-off digitale ossia il processo che porta al progressivo spegnimento del segnale analogico a favore di quello digitale.
Approvato a larga maggioranza dal Parlamento europeo l’emendamento 138/46 presentato al DDL Hadopi, meglio conosciuto come “Dottrina Sarkozy”. Il DDL prevedeva in origine che gli utenti internet “pescati” a violare la legge autori, per tre volte consecutive, fossero disconnessi dalla rete.
Come molti di voi ricorderanno, su queste pagine affrontammo il discorso delle licenze creative commons, come possibile alternativa alla gestione dei diritti d’autore che sino ad ora ha contraddistinto per larga parte il nostro paese.
(Punto Informatico) – Imeem e Lala, due delle più promettenti nuove leve della musica in Rete e con un vasto pubblico di appassionati al seguito, potrebbero non essere al massimo della forma.
Il sistema Paese, insomma, sta reagendo alla crisi. E’ quanto emerge dal Rapporto 2009 di Unioncamere presentato il 7 maggio scorso in occasione della 7° Giornata dell’economia.
Presentati il 5 maggio 2009, a Palazzo Chigi, dal Ministro Brunetta e dal Ministro Sacconi i primi risultati del "Tagliaoneri" (introdotto dal decreto legge n. 112 del 2008) per ridurre i costi della burocrazia.
Se all’arrivo di una cartella esattoriale il contribuente si trova in una situazione di temporanea difficoltà al pagamento in un’unica soluzione, può chiedere la rateazione dei debiti iscritti a ruolo, fino ad un massimo di 72 rate mensili (sei anni).
(TGCom) – “Se entro sessanta giorni il decreto legge non passa mi dimetto”. Il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta, intervenuto al Forum della P.A. di Roma, lancia un avvertimento alla sua stessa maggioranza sull’attuazione del decreto che riforma la P.A..
E’ passato solo un mese da quando Corrado Calabrò ha annunciato soddisfatto la delibera dell’Autority per le tlc relativa all’avvio del percorso per il definitivo spegnimento delle reti analogiche e la conversione delle reti digitali esistenti.
Continuano gli atti di pirateria radiotelevisiva in Campania, regione che probabilmente vanta il maggior numero, non solo di impianti abusivi, ma di intere stazioni illegali.
Avvio della consultazione su misure e accorgimenti prescritti ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni delle funzioni di amministratore di sistema. (09A05297)
Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di cooperazione relativo ad un sistema globale di navigazione satellitare (GNSS) tra la Comunita’ europea e i suoi Stati membri e l’Ucraina, fatto a Kiev il 1 dicembre 2005. (09G0050)
“Questa sinistra è da buttare e andrebbe rifatta tutta daccapo. Serve una forza aperta, capace di parlare con tutti, che sappia rompere i suoi tabù e superare vecchi steccati”.
(Comunicato Agcom) – La Commissione servizi e prodotti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha esaminato oggi i dati del monitoraggio del pluralismo politico relativi al primo periodo delle campagne elettorali in corso.
Con la delibera n. 64/09/CONS del 13 febbraio 2009, il Consiglio dell’Agcom ha istituito il Comitato NGN Italia, previsto dalla delibera n. 718/08/CONS dell’11 dicembre 2008, con cui l’Autorità ha approvato e reso obbligatori gli Impegni presentati da Telecom Italia S.p.A.
Il 9 maggio in Italia si è “festeggiato” la Giornata dell’Informazione. Precedendo di un giorno la più tradizionale Festa della Mamma, il mondo dell’informazione nostrana, su iniziativa del Consiglio Nazionale, in collaborazione con i Consigli Regionali dell’Ordine dei Giornalisti, ha discusso, analizzato, proposto e criticato il modo in cui si fa informazione in Italia.
La notizia è di quelle che potrebbero far tremare le vene ai polsi, in senso positivo però. Il Prefetto di Roma, in data 30 aprile 2009, ha dichiarato estinta l’IMAIE, l’Istituto Mutualistico degli Autori Interpreti ed Esecutori che avrebbe dovuto tutelate gli interessi di questa categoria di soggetti.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
(UFCOM) – Lo scorso anno sono state pronunciate decisioni importanti in merito, l’effetto delle quali è destinato a farsi sentire a lungo sui rispettivi mercati.
 
Conclusa l’indagine conoscitiva congiunta. L’insieme dei servizi offerti dagli operatori (invio di Sms, di Mms e di dati in mobilità) fattura 4 miliardi. Solo dagli Sms ricavi per oltre 2 miliardi di euro.
Ci scive l’associazione di consumatori ADUC: "Ora c’e’ il doppio timbro di Agcom e Antitrust: gli sms ‘italiani’ costano agli utenti uno sproposito, le connessioni a Internet da cellulare sono trappole che generano bollette pazze, i servizi di loghi e suonerie sono galline dalle uova d’oro che servono a spennare soldi agli adolescenti, trattati alla stregua di polli d’allevamento.
"Un consiglio nazionale di sole 12 persone affiancato da un giurì per la tutela della privacy; consigli regionali di sole 5 persone".
«Stiamo lavorando a una proposta ancora più giovane e spregiudicata di Italia 1. Sarà pronta tra fine 2009 e inizio 2010. Il nome di lavoro dà l’idea di che cosa abbiamo in mente: Italia 2».
Il segretario dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, è stato nei giorni scorsi a Partinico, a fianco a Pino Maniaci che veniva processato per esercizio abusivo della professione. L’udienza è stata rinviata al 26 di giugno.
Tv di stato senza spot? Risponde con un secco ”no” Carlo Freccero,direttore di Rai 4,il canale del servizio pubblico sul digitale terrestre.
Scrive l’associazione di consumatori Codacons in un proprio comunicato stampa: "Un vergognoso esempio di disinformazione da querela, quello trasmesso da Radio Rai1, all’interno della trasmissione del mattino "Ultime da Babele’, e che purtroppo avrà strascichi in tribunale".
(ANSA) – L’hanno chiamata la settimana del ‘digiuno televisivo’ o della ‘creativita”. I bambini del paese mostreranno ai ‘grandi’ quanto fatto in un anno, in alternativa al restare incollati di fronte al piccolo schermo, in corsi di teatro, laboratori di pittura, letture animate, giochi antichi, incontri di sport, animazione al doposcuola in parrocchia e cineforum.
Natale è intervenuto al convegno sull’informazione organizzato a Roma dalla Fnsi con l’Ordine dei giornalisti, l’Associazione nazionale partigiani italiani di Roma e l’università di Tor Vergata.
Il presidente della Siae Giorgio Assumma, in una intervista all’agenzia AdnKronos ha commentato la recente approvazione da parte del Parlamento europeo di un emendamento al cosiddetto “pacchetto Telecom”.
Una villa di Palermo confiscata ai fratelli Sansone, che si trova nello stesso residence di via Bernini dove il boss Totò Riina trascorse l’ultimo periodo della latitanza con la sua famiglia, è stata assegnata all’Ordine dei giornalisti di Sicilia.
(ANSA) – Il governo socialista spagnolo ha dato luce verde oggi all’abolizione della pubblicità sulla Tv pubblica, approvando il testo preliminare del disegno di legge che sarà sottoposto durante l’estate al parlamento e che definisce la nuova chiave di finanziamento della televisione di stato Tve.
Il giorno 6 maggio 2009, presso la sede del Ministero dello sviluppo economico, Dipartimento delle comunicazioni,a Roma, nell’ambito della procedura di ricanalizzazione della banda III VHF, si è nuovamente riunita la task force nominata all’uopo (di cui fa parte anche il dr. Morgan Peyrot, giurista della struttura di competenze a più livelli Consultmedia, collegata a questo periodico).
Nell’ambito del tavolo di lavoro della task force ministeriale nominata per l’adeguamento della banda VHF III alla canalizzazione ruropea sono stati resi noti i risultati delle prove sulla ricanalizzazione, eseguite presso il laboratorio di radiodiffusione dell’Istituto Superiore C.T.I.
La Procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati ventiquattro persone, tra le quali l’ex presidente della Regione Salvatore Cuffaro (Udc), il suo successore, Raffaele Lombardo (Mpa) e i venti giornalisti dell’ufficio stampa della presidenza assunti con contratto di redattori capo nel 2004 per chiamata diretta.
(Adnkronos/Ign) – Via libera del Consiglio dei ministri alla nomina di cinque nuovi viceministri. Lo riferiscono fonti ministeriali.
Quando Brunetta si impunta spesso raggiunge il proprio obiettivo. Nel mirino dell’infaticabile Ministro vi sono ora i social network – Facebook in primis – contro i quali è allo studio l’inserimento di alcuni filtri software che impediscono l’accesso ai portali dal posto di lavoro da parte dei dipendenti della P.A.
Pubblicità Italia dà notizia di una richiesta che Agcom starebbe per formulare ad Audiradio a riguardo del famoso "caso soglia".
Da quando è arrivato lui i telegiornali del week-end di France 2 sono stati rivoltati come un calzino.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul nuovo regime opzionale dell’Iva a esigibilità differita introdotto dal decreto legge anticrisi (d.l. 185/2008) per imprenditori, artigiani e professionisti con volume d’affari non superiore a 200 mila euro.

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 6 maggio scorso la legge delega al Governo in materia di federalismo fiscale.
Navigando su internet è sempre più semplice conoscere le preferenze di un internauta. Le indicazioni salvate nei cookie di ogni pc permettono di conservare preziose informazioni sui siti abitualmente consultati dagli utenti.
(Punto Informatico) – "Internet come la si vede ora sarà presto storia": queste le parole che Rupert Murdoch ha usato per dare un’idea dei cambiamenti radicali che intende apportare nei prossimi mesi in gran parte del suo network.
Integrazione della Delibera N. 216/00/CONS recante "Determinazione degli standard dei decodificatori e le norme per la ricezione dei programmi televisivi ad accesso condizionato" a seguito del nuovo Piano nazionale di ripartizione delle frequenze
E’ scaduto oggi alle 12 il termine previsto dal bando di gara per l’assegnazione delle frequenze nella banda 2100 Mhz (frequenze UMTS lasciate libere da IPSE) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 35 del 23 marzo 2009.
Negli ultimi anni, ai tradizionali canali di diffusione dei contenuti video (tv analogica, tv digitale terrestre e tv satellitare) si sono affiancate nuove piattaforme diffusive, ad esse alternative.
Tutta colpa di Shane Fitzgerald (SF), un giovane irlandese determinato a dimostrare che Wikipedia fosse diventata un punto di riferimento per i giornali di tutto il mondo. Sembra sorprendente, ma ci è riuscito, facendo cadere in un banale tranello alcuni dei quotidiani più prestigiosi di tutto il mondo.
Tra gennaio e marzo, Telecinco ha nuovamente conquistato la fascia oraria più importante per il mercato televisivo, il prime time (17,5%).
 
Consultazione pubblica relativa all’introduzione dell’accesso e della fruizione dei servizi di informazione elenco abbonati
anche mediante SMS
(Punto Informatico) – I prezzi variabili sull’Apple Store dovevano essere un affare per tutti, ma si stanno rivelando più un problema che altro: piuttosto prevedibilmente le etichette hanno aumentato i prezzi dei brani, e altrettanto prevedibilmente gli utenti hanno risposto acquistandone di meno e facendo di conseguenza calare i ricavi, per lo store ma soprattutto per le major.
Ecco i nuovi dati Audiradio relativi al primo bimestre 2009, pubblicati con programmato ritardo.
La crisi non colpisce solo la raccolta pubblicitaria, ma determina anche l’immobilismo del settore del marketing. Calano infatti drasticamente fusioni e acquisizioni. Solo all’Est c’è qualche timido segnale di ripresa.
(Cassazione.net) – Può essere rimborsata alla parte che vince la causa l’Iva anticipata al legale di fiducia.  Lo ha stabilito la seconda sezione civile della Corte di cassazione che, con la sentenza n. 10336 del 5 maggio 2009, ha respinto il ricorso di una Asl di Catania che si era opposta senza successo a un decreto ingiuntivo emesso per il recupero delle spese processuali di un farmacista della zona.
La Corte di Cassazione, sez. III civile, con sentenza 19 febbraio 2009 n. 4054, ha precisato quale sia il termine di prescrizione per agire in sede civile al fine di quantificare il danno già riconosciuto in una sentenza penale divenuta irrevocabile.
(Cassazione.net) – Stretta sulla sicurezza del lavoro. In azienda ai lavoratori autonomi spettano le stesse garanzie dei dipendenti su informazione, protezioni, controlli e direttive dei superiori.
In dirittura d’arrivo il decreto legislativo Brunetta sulla riforma della Pubblica Amministrazione, che sarà presentato ad uno dei prossimi Consigli dei Ministri. Un vero e proprio giro di vite per la PA, che contiene novità interessanti, tra cui una marcata responsabilizzazione dei dirigenti pubblici.
La televisione pubblica spagnola rinuncerà alla pubblicità a partire dai prossimi mesi e il governo prevede di compensare i minori introiti con contributi delle Tv private e dalle compagnie di telecomunicazioni: lo riferisce oggi la stampa spagnola.
"Che ne è del wimax? E’ vero che sarà inevitabile il suo declino (come il Betamax Sony di qualche decennio fa, nella vana lotta contro il VHS sul mercato della videoregistrazione TV)?
Stop allo spam, o posta indesiderata, che infesta ogni giorno le cassette di posta elettronica di centinaia di milioni di cittadini: a chiederlo è la Commissione Ue, i cui dati diffusi oggi dimostrano come l’Italia sia il primo produttore di spam a livello europeo.
(ADUC) – Ronde virtuali su Internet, per smascherare i pedofili che si nascondo in rete: e’ la proposta del Ministro della gioventu’, Giorgia Meloni, nel corso della Giornata nazionale contro la pedofilia, che si celebra a Roma con un evento organizzato da Luca Barbareschi.
Per carità, non siamo mammolette. Ma la bagarre mediatica che si è scatenata sulla stampa a proposito del “caso” Silvio Berlusconi-Veronica Lario è al limite del buongusto.
La società che pubblica il Boston Globe e i sindacati hanno raggiunto nella notte un accordo di massima che, se approvato dagli iscritti, permetterà di salvare la storica testata del New England. Lo ha annunciato Dan Totten, il presidente della Newspaper Guild, l’ultimo sindacato ancora al centro della trattativa.
Estratto da una circolare della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico)
(Adginforma) – La telenovela di Pino Maniaci, il direttore di Telejato che, dagli schermi della piccola televisione di Partinico (Palermo) denuncia e combatte la mafia senza il tesserino dell’Ordine, sembra volgere al termine.
(Adginforma) – Conti in rosso per l’editoria italiana: Mondadori, Rcs, Caltagirone e De Agostini. I grandi nomi dell’editoria nazionale sono impegnati nell’affrontare al meglio la crisi del settore.
(Reuters) – L’advisor ha raccolto manifestazioni di interesse per la rete del digitale terrestre di Telecom Italia Media, Timb, ma il closing dell’operazione resta vincolato alla gara per il passaggio al digitale e potrebbe slittare al 2010.
(Radio Passioni) – Ho avuto occasione in questi giorni di parlare di prospettive di digitalizzazione delle infrastrutture radiofoniche con Saverio Massari, un consulente di Bari che si occupa tra le altre cose di sistemi di monitoraggio ambientale e altre applicazioni wireless.

Periodi di rilevazione: 3-15 aprile 2009 e 16-28 aprile 2009. Emittenti monitorate: Rai (Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News 24), Mediaset (Retequattro, Canale 5, Italia Uno),Telecom Italia Media (La 7, MTV Italia), All Music, SkyTg24.

Atto di indirizzo sull’informazione in materia di Referendum popolari aventi ad oggetto il decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361 (approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della camera dei deputati) e il decreto legislativo 20 dicembre 1993, n.533 (testo unico delle leggi recanti norme per l’elezione del senato della repubblica), pubblicati nella gazzetta ufficiale n. 250 del 26 ottobre 2006
 
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 503 del 13/05/2009
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 503 del 13/05/2009

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL