NEWSLINET.IT: Newsletter n. 568 del 01/09/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 568 del 01/09/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 568 del 01/09/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 568 del 01/09/2010
Il 7 settembre 2010 a Roma, alle ore 10,00, presso il Centro Congressi Auditorium di Via Rieti, in Via Rieti 13, si terrà l’atteso tavolo tecnico dell’Area Tecnica 3 (Piemonte orientale e Lombardia).
 
Il passaggio alla tecnologia digitale terrestre spaventa le emittenti locali. E a ragione. Se si guardano i dati Auditel relativi ai primi sette mesi dell’anno si individuano casi di tv che hanno fatto registrare sensibili cali di ascolto addebitabili senza dubbio alla migrazione tecnologica.
 
Il "decoder unico made in Sky", scaturito da una felice intuizione di marketing e dai vuoti lasciati dalla normativa italiana, pare stia andando bene.
Sabato 28 e domenica 29 agosto si riaprono le porte della stagione calcistica serie A 2010/11 e Sky Sport punta sull’alta definizione per competere con le offerte dei superplayer del digitale terrestre.
Markus Ruoss, editore di Radio Sunshine, la stazione FM elvetica che aveva messo a disposizione la propria struttura per la sperimentazione della tecnologia HD Radio (attraverso il sistema statunitense Ibiquity) e di cui avevamo dato conto su queste pagine a febbraio, ha annunciato l’abbandono del programma che avrebbe dovuto avere inizio a settembre.
 

Secondo quanto reso pubblico da Ansa il 25 agosto, il governo tedesco ha approvato un disegno di legge volto a modificare la pena prevista per concorso in pubblicazione di materiale top secret relativo allo Stato e alla politica ottenuto da terzi.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 568 del 01/09/2010
Al festival TV di Edimburgo il direttore della BBC si lancia in un attacco a tutto campo contro la compagnia di Murdoch e le sue manovre di espansione nel mercato britannico dei media.
Starbucks punta al binomio “navigazione in rete – store” per aumentare la permanenza dei clienti nei suoi locali e, di conseguenza, accrescere i consumi dei propri prodotti.
Avranno tempo sino a domani i soggetti interessati a partecipare al master organizzato dalla Scuola di giornalismo Walter Tobagi di Milano allo scopo di formare i nuovi giornalisti, rendendoli capaci di fare informazione su diverse piattaforme distributive (tv, radio, stampa, editoria on line, web tv).
E’ in fase di realizzazione un’emittente a luci rosse: Radio Porno, “il sesso in onda”. L’idea bizzarra verrà attuata ovviamente sul web, eldorado di ogni sperimentazione.
Quella di Radio Shabelle, emittente radiofonica somala, è una storia di sangue, di omicidi, di terrore. Ma è anche una storia di libertà e di coraggio, in una terra dove queste parole, ormai da decenni, non fanno più rima con sopravvivenza.
Il 2009 ha segnato la supremazia della telefonia mobile su quella fissa. Dall’ultima Relazione al Parlamento presentata dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni emerge infatti che, lo scorso anno, i cellulari hanno superato le cornette telefoniche in termini di minuti di conversazione: 113,8 miliardi di minuti per i telefonini contro 103,8 miliardi per il fisso.
Nonostante gli avvocati non abbiano mai salutato positivamente le novità introdotte dal D.Lgs 28/2010 sulla mediazione finalizzata alla conciliazione in materia civile e commerciale, dura lex, sed lex e quindi non intendono arrivare impreparati all’appuntamento del prossimo anno.
Quella lanciata da Enrico Mentana al Tg1 e al Tg5 è una vera è propria sfida: offrire un telegiornale che non sia “più un prodotto alternativo ma concorrenziale, visibilmente libero di dare tutte le notizie”.
Sono cresciuti del 3,6% rispetto al primo semestre 2009 i ricavi totali realizzati dal gruppo Class Editori nei primi sei mesi di quest’anno.
Google Inc. e Telecom Italia Media hanno sottoscritto un accordo  per rendere gradualmente disponibili sul canale YouTube di La 7 (youtube.com/la7) i programmi in formato integrale di proprietà dell’emittente televisiva.
Altra radio, altra storia sul filo dei ricordi. E’ la volta, per questa rubrica, di Radio Sampierdarena 1 “emittente libera della Liguria”, che nasce a Genova nell’estate 1976 per mezzo di quattro amici guidati da Rino Baselica “Ribas”.
Con la Legge n. 16 del 11/08/2010 la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha emanato norme urgenti in materia, tra l’altro, di passaggio al digitale terrestre.
E’ pronto il regolamento per il riordino dei contributi all’editoria. Dopo i pareri delle Commissioni parlamentari e del Consiglio di Stato, il Dipartimento editoria della Presidenza del Consiglio ha provveduto alla sua riformulazione e in una delle prossime riunioni del Cdm sara’ all’ordine del giorno per l’approvazione definitiva.
Partiamo dai numeri: fatturato di 2,66 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2010, con una crescita del 7,5% rispetto allo steso periodo dell’anno scorso.
Il 13 agosto a Palo Alto in Californa è nata Live, piattaforma tv in streaming di Facebook. Sulla falsariga di You Tube, Dailymotion, Video ed altri siti di sharing svelerà i retroscena del social network più famoso del mondo a tutti gli utenti (circa 500 milioni), in modo semplice e veloce.
I difensori del Cardinale Roberto Tucci, che ha diretto la Radio Vaticana dal 1985 al 2001, hanno impugnato la sentenza del Tribunale di Appello di Roma del 14/10/2009 con cui veniva respinta la richiesta di proscioglimento per l’imputato, dichiarando la prescrizione dei reati, e si confermavano gli effetti sul piano civile per le parti civili (cittadini e Codacons).
”Il 74% dell’attivita’ svolta dalla Corte dei Conti nei confronti della Pubblica Amministrazione in materia di responsabilita’ amministrativa, riguarda il Sud. Si tratta di procedimenti attivati per reati compiuti da amministratori o dipendenti pubblici in occasione del loro rapporto d’ufficio”.
Radio CHSC 1220 kHz, emittente canadese nota al pubblico di lingua italiana come Radio Uno (già presentata in un nostro precedente articolo), cesserà le trasmissioni il 31 agosto.
Pochi giorni fa avevamo documentato quanto sta accadendo negli USA, dove è in corso un dibattito serrato –  che abbraccia, oltre al Congresso, l’associazione dei broadcaster americani (NAB), il sindacato dell’industria musicale (RIIA), e i produttori di  elettronica di consumo – circa l’introduzione per legge di un chip per la  ricezione FM in ogni apparecchio telefonico e d’elettronica in generale.
Da qualche giorno è tornata on-air in provincia di Barletta-Andria-Trani Radio Anch’io, una delle più antiche emittenti della provincia di Matera.
La polemica lanciata da Aduc su presunti rimborsi non concessi ai tifosi della Fiorentina (i cui diritti tv per il nuovo campionato sono stati acquisiti da Mediaset) che avevano sottoscritto un abbonamento con Dahlia Tv per ragioni prettamente calcistiche, non pare sintomatica di irrisolvibili difficoltà della tv controllata da Airplus Ab.
La formula è sempre la stessa. O meglio, è quella stessa formula che gli “integralisti della televisione via web” vorrebbero vedere applicata al più presto anche nel nostro Paese.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 568 del 01/09/2010