NEWSLINET.IT: Newsletter n. 615 del 27/07/2011

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 615 del 27/07/2011 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 615 del 27/07/2011 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 615 del 27/07/2011
La questione è potenzialmente esplosiva. Agcom potrebbe infatti essere presto chiamata a revocare in autotutela centinaia di sanzioni irrogate ad emittenti radiotelevisive analogiche dal 2005 in poi (segnatamente dall’entrata in vigore del D. Lgs. 177/2005).
 
Scade domani alle 12 il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla gara per le frequenze destinate alle reti mobili ad alta velocità (4G), dalla quale il Governo si aspetta un introito di 2,4 miliardi di euro, che potrebbero salire a 3,1 se tutte le frequenze in vendita dovessero essere acquistate dagli operatori telefonici concorrenti.
 
A distanza di più di più di 2 anni dal riconoscimento delle provvidenze all’editoria per l’anno 2007, non è stata data ancora applicazione alla norma che prevede l’erogazione, direttamente da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del rimborso delle riduzioni tariffarie per il consumo di energia elettrica e per i canoni di noleggio e abbonamento ai servizi di telecomunicazione, ivi compresi i sistemi via satellite.
Che l’assegnazione delle numerazioni LCN sia stata effettuata sino ad ora sulla base di criteri noti solo ex post ed in gran parte discrezionali lo dimostra ancora di più la nuova regolamentazione varata dall’Agcom con delibera n. 353/11/CONS in relazione al trasporto di contenuti televisivi nazionali da parte di operatori di rete operanti in ambito locale sul digitale terrestre.
Il TAR Lazio continua a demolire, con ordinanze e sentenze, le controverse procedure ministeriali di assegnazione dei diritti d’uso per le frequenze DTT o di attribuzione dei logical channel number (LCN).
 

E’ fatta. La suggestiva piattaforma off-shore per irradiare Pescara dal mare anziché dalla collina di San Silvestro, al centro di gravissime problematiche ambientali e sanitarie da quasi 30 anni, si farà.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 615 del 27/07/2011
Alcune zone d’Italia, scrive il quotidiano MF-Milano Finanza, potrebbero finire al buio se non verranno posti rimedi al pacchetto di frequenze tlc che verra’ messo in gara nelle prossime settimane e che dovrebbe far incassare al governo oltre 2,4 miliardi.
Da oggi, martedì 26 luglio, Mario De Scalzi, già vicedirettore del Tg2, sarà il nuovo vicedirettore del Tg5.
Il Consiglio dei ministri del 22 luglio scorso ha approvato, su proposta dei Ministri per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, per la semplificazione normativa, Roberto Calderoli, e dello sviluppo economico, Paolo Romani – un regolamento per la semplificazione di procedimenti in materia di prevenzione incendi che gravano sulle imprese.
Gli Stati Uniti chiedono aiuto a Facebook per le inchieste: avvocati e squadre di investigazione si servono del social network per cercare le prove e risolvere i casi.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
L’innovazione cambia anche le esigenze e le richieste dei piccoli: sono finiti i tempi del voglio anch’io… la bicicletta, i pattini, e il nuovo videogioco.
Questa settimana raccontiamo la storia di Radio Brutia di Cosenza, una delle radio libere targate 1975 e prima sorta nella Calabria. Lo facciamo tramite l’appassionato e preciso ricordo che uno dei suoi fondatori, Claudio Altimari, ha inserito su Facebook.
Mercoledi’ 27 luglio gli operatori telefonici interessati a partecipare alla gara per l’assegnazione delle frequenze del cosiddetto dividendo digitale esterno dovranno presentare richiesta al ministero per lo Sviluppo Economico.
Mentre Rai e Mediaset mandano in vacanza i palinsesti, La7 è la regina del mese di giugno: nelle 24 ore lo share è passato dal 3,61 di maggio al 4,43% di giugno e in prima serata dal 4,48 al 5,37 %.
Le più recenti vicende di un lungo contenzioso presso i tribunali di Bruxelles riportano nuovamente all’attenzione di chi si occupa di nuovi media la questione Google News. Ovvero, il problema ancora non risolto del ruolo degli aggregatori di notizie in rapporto al rispetto del diritto d’autore.
Divorzio in vista tra Discovery Italia e Publikompass (Pk), concessionaria pubblicitaria che si occupa della raccolta dei canali televisivi su digitale terrestre e satellite Real Time, Discovery Channel, Discovery Science, Discovery Travel & living e infine Animal Planet, guardando ad una nuova alternativa.
"Il mercato sente vicino l´accordo tra Mediaset e DMT sull´integrazione delle rispettive torri di broadcasting. E il titolo del gruppo di Cologno Monzese, dopo aver lasciato sul parterre circa 30 punti percentuali nell´ultimo anno, questa mattina mostra un progresso del 2,25% a 3,076 euro".
Oggi a Roma, presso la sede del Ministero per lo Sviluppo Economico, si terrà un vertice con l’Agcom per la delocalizzazione delle antenne di San Silvestro sulla piattaforma off-shore e soprattutto per chiedere l’esclusione dello stesso sito di San Silvestro dal Piano Nazionale delle Frequenze.
Un italiano su due naviga sul web e circa uno su tre ‘ama’ o per lo meno frequenta i social network. Dal sondaggio, realizzato sulla fan page di Facebook di Lewis PR, emerge che un quarto degli intervistati vanta una grande passione e conoscenza di tutto ciò che è il mondo tecnologico.
Dall’ultimo "Studio economico del settore televisivo privato italiano" redatto dall’ufficio studi della Federazione Radio Televisioni (FRT) riclassificando i bilanci del 2009 delle società televisive è emerso un quadro preoccupante per il settore delle tv locali.
Tivuitalia S.p.A., società integralmente controllata dalla Screen Service Broadcasting Technologies S.p.A.- comunica di avere ricevuto l’autorizzazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni all’accensione di 44 nuovi impianti di trasmissione del segnale televisivo in tecnica digitale.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 615 del 27/07/2011