NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
L’aula del Senato ha votato con 228 voti favorevoli, 29 contrari e 2 astenuti la fiducia chiesta dal governo al decreto fiscale, convertendolo in legge.
sit blue logo 756x56 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
banner tecnomedia 247x56  1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
banner elite - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
SIT - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
 
Comunicato MSE-Com – La presente comunicazione è diretta a tutti i fornitori di servizi audiovisivi assegnatari per i propri palinsesti di una numerazione nell’ambito dell’ordinamento automatico dei canali della televisione digitale terrestre.
 
Martedi scorso si è tenuta, presso la sede di Roma dell’Agcom, l’audizione dell’Associazione Tv Locali Frt sulla revisione ed il completamento del Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze.
Il TAR Lazio ha respinto con tre ordinanze datate 18/04/2012 gli altrettanti ricorsi presentati da due operatori di rete veneti contro il decreto 23/01/2012 del Ministero dello Sviluppo Economico (MSE) avente oggetto l’attribuzione delle misure (economiche) compensative per il rilascio della banda compresa tra i canali 61 e 69 UHF a vantaggio degli operatori telefonici per lo sviluppo della banda larga mobile.
L’indagine Radio Monitor curata dall’istituto di ricerca Gfk Eurisko e svolta tra il mese di febbraio e quello di marzo, attesta il grande risultato del medium radiofonico.
 

SIT1 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
bann superstreaming 3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
Radio Mondo ok - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
 
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
Per il Presidente della Federazione Radio Televisioni, Filippo Rebecchini, il quadro normativo e regolamentare riguardante l’emittenza televisiva locale va ridisegnato con il fattivo contributo e la collaborazione di tutte le parti interessate.
La scelta del governo Monti sulle frequenze tv e’ "un importante passo avanti" che getta le basi "per favorire e accelerare un’evoluzione piu’ aperta e pluralista del mercato televisivo".
Il Tribunale di Milano ha dato ragione ad un pensionato che ha ricorso contro il regolamento dell’INPGI che pone limiti alla cumulabilità delle pensioni di anzianità con i redditi da lavoro dipendente o autonomo.
L’11gennaio 1976 è passato alla storia come il giorno della prima radiocronaca diretta "integrale" della partita di calcio Arezzo – Parma sulla radio privata Radio Emilia Uno Fm 101 – 103 MHz (nata a Parma nel dicembre 1975).
E’ attivo da questa settimana il nuovo portale Rai per l’estero. Frutto della collaborazione fra Rai Net e Rai World, il portale propone in modo strutturato i contenuti del portale RAI.tv che possono essere fruiti dall’estero.
In tema di scambio di partecipazioni mediante conferimento, la minusvalenza può considerarsi realizzata e fiscalmente deducibile, in capo a ciascun conferente, solo se determinata in base al “valore normale”, ossia solo qualora il minor valore (della partecipazione conferita) iscritto dalla società conferitaria per effetto del singolo conferimento sia testimoniato da un effettivo minor valore della rispettiva frazione di patrimonio netto della società partecipata (rectius, “scambiata”).
“Accanto a molte analisi condivisibili, e a alcune proposte per orientare l’uscita dalla crisi dell’editoria verso una fase innovativa di sviluppo, ci sono nelle posizioni Fieg situazioni da chiarire e approcci e soluzioni differenti per alcune questioni relative all’intervento pubblico nel settore".
"La nuova gara per le frequenze? Così com’è congegnata rischia di escludere Mediaset in partenza. E’ assurdo, sembra di essere tornati ai tempi del governo Prodi in cui Paolo Gentiloni era ministro. Al momento una sola cosa è certa: sarà un’asta al ribasso".
Si ricorda agli operatori dell’informazione che dalla mezzanotte di venerdì 20 aprile scatta il divieto di pubblicazione e diffusione dei sondaggi politico elettorali su tutti i mezzi di informazione.
Insorge Mediaset contro la decisione del governo di procedere a un’asta per assegnare le frequenze tv. Il presidente Fedele Confalonieri parla di decisione "punitiva", e la polemica si trasferisce nel palazzo della politica: salta l’incontro previsto per domani tra il premier Monti e Berlusconi.
L’Autorità Garante per la privacy, nella riunione di ieri, ha espresso il previsto parere sullo schema di provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate riguardante le modalità con le quali le banche dovranno comunicare a fini di controllo fiscale all’Agenzia le informazioni relative ai conti correnti bancari (saldo iniziale e finale, importi
"Contrariamente a quanto riportato da vari organi di stampa, probabilmente a causa di un equivoco, Mediaset non ha presentato alcun ricorso relativo all’emendamento sulle frequenze tv approvato in questi giorni dalla Commissione Finanze della Camera".
Le emittenti televisive che operano nelle regioni Puglia, Basilicata e nelle province di Cosenza e Crotone dovranno iniziare lo spegnimento del segnale analogico, con la contestuale accensione di quello digitale, il 24 maggio per concludere le operazioni il 7 giugno prossimo.
”Sulle frequenze tv il governo fa il gioco delle tre carte. Da una parte ha presentato e fatto approvare un emendamento che stabilisce il superamento del beauty contest, dall’altra sembra aver gia’ pronto un decreto legislativo che va in tutt’altra direzione. L’esecutivo non puo’ piu’ giocare a nascondino, faccia chiarezza e spieghi come stanno realmente le cose”.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 654 del 25/04/2012

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL