O felè fa el to mesté

Il successo di Video Mediaset (la “tv del giorno dopo”) dimostra che, contrariamente a quanto si era supposto, il web potrebbe diventare strumentale alla tv, invece di cannibalizzarla.

E’ infatti ormai chiaro che, ancora per molto tempo, i programmi tv saranno visti dal televisore e il web sarà scandagliato con il pc o i tablet. Nessuna inversione dei ruoli: ognuno rimarrà al proprio posto. Chi aveva pensato che gli internauti avrebbero navigato col tv o i telespettatori avrebbero seguito i loro programmi preferiti con smartphone, pc o tavolette, ha pertanto errato clamorosamente previsione. Se è infatti vero che le piattaforme distributive dei contenuti tenderanno a sovrapporsi, ognuna manterrà le proprie connaturate specifiche modalità di fruizione.
 
printfriendly pdf button - O felè fa el to mesté
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - O felè fa el to mesté

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL