Oggi sciopero audio-video dei giornalisti Rai

L’Usigrai protesta contro la paralisi dell’azienda


Indetto per oggi uno sciopero audio-video dei giornalisti Rai contro la paralisi gestionale dell’azienda e che si ritorce, in primis, su chi vi lavora. Il sindacato dell’Usigrai, per bocca del suo segretario, Carlo Verna, lamenta una serie di motivazioni che avrebbero indotto i giornalisti a programmare la giornata di sciopero. In prima istanza essi lamentano il mancato adeguamento tecnologico che vede l’azienda-Rai restare parecchio indietro rispetto ai propri concorrenti, sia italiani che europei; poi, essi contestano la “gabbia” entro cui li ha chiusi la legge-Gasparri; lo spaccamento del CdA (che non riesce a far prendere una decisione seria alla Rai, se non funzionale a logiche partitiche); i conti in rosso da 80 milioni di euro, che mettono seriamente a repentaglio il futuro contributivo dei giornalisti ed, infine, l’arroganza degli editori che li avrebbe costretti, secondo quanto essi affermano, a scioperare, nonostante non fosse questa loro intenzione. I “Giornalisti per la professione”, un sindacato autonomo dei giornalisti Rai, non ha però aderito allo sciopero dell’Usigrai, ritenendo “fragili” le motivazioni che li hanno spinti ad incrociare le braccia per la tutta la giornata odierna. (L.B. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Oggi sciopero audio-video dei giornalisti Rai

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL