Olimpiadi di Pechino in esclusiva sulla Rai, tra tv, internet e radio

Viale Mazzini ha comperato i diritti delle Olimpiadi di Pechino in esclusiva. Ecco i palinsesti.
 
Dopo le 4 ore di diretta (14.00 – 18.00 ora italiana) della magnifica e sontuosa cerimonia inaugurale di ieri, la Rai, e soprattutto la testata giornalistica di Rai Sport, riscalda i motori per l’inizio del nuovo speciale palinsesto estivo del servizio pubblico, dedicato alle Olimpiadi di Pechino 2008.
Al contrario di altri Paesi europei, Viale Mazzini ha scelto di acquistare per intero i diritti tv dei Giochi, assicurandosi l’esclusiva per 77 milioni di euro, cui vanno sommati 10 milioni per il finanziamento dei costi di produzione dei 250 uomini impiegati per la realizzazione della “missione cinese”. Inoltre, la Rai fornirà le dirette sulle gare olimpiche anche in alta definizione.
Dopo le 4 ore di cerimonia di ieri, si diceva, oggi la programmazione vera e propria entra nel vivo: circa 19 ore totali di programmazione, spalmate sulle reti in chiaro e sul digitale terrestre, per un totale di oltre 300 ore per i 17 giorni (8-24 agosto) in cui gli occhi di tutto il mondo saranno concentrati sulla capitale cinese.
La rete olimpica per eccellenza sarà Rai Due dove, dall’1 alle 2.30 del mattino (ora italiana), esordirà con “Buongiorno Pechino”, introduzione alla giornata olimpica, che si soffermerà sulle discipline del giorno con particolare attenzione per quelle nelle quali gareggeranno gli Azzurri. Da quell’ora e fino alle 17.30 arrivano le “Gare Live”, ovvero la telecronaca in diretta di tutte le gare più importanti, per le quali la Rai impiegherà qualcosa come 36 giornalisti specializzati, 23 opinionisti e 7 tele cineoperatori. All’interno di questa lunghissima fascia oraria ci saranno 7 notiziari che faranno il punto sulle notizie più rilevanti. Alla fine delle gare e sino alle 20.20, in “Olimpia Magazine” verranno trasmessi i migliori momenti sportivi della giornata intervallati dai notiziari del Tg2 e Sportsera.
Sul digitale terrestre, su Rai Sport+, dalle 21 alle 23 ci saranno le “Olimpiche Emozioni”, dove verranno riassunti i più importanti temi della giornata, con ospiti e commentatori tecnici in studio, che analizzeranno le performance dei principali atleti e i risultati delle gare.
Non solo tv, però. Le Olimpiadi di Pechino portano una piccola rivoluzione in Rai: il sito internet dedicato ai Giochi, www.pechino2008.rai.it, trasmetterà in streaming tutte le gare di tutte le discipline. Anche Radio Uno, infine, sarà l’emittente dei Giochi, e una squadra di giornalisti diretti da Riccardo Cucchi seguirà per quasi tutta la giornata le gare da Pechino.
Insomma, per vedere le Olimpiadi ci si dovrà “accontentare della Rai”, ma la tv di Stato pare aver messo in piedi una struttura in grado di reggere il colpo. (G.M. per NL)
 
 
printfriendly pdf button - Olimpiadi di Pechino in esclusiva sulla Rai, tra tv, internet e radio