Penale – Ingiuria – Tra professionisti sono ammessi anche toni aspri e scortesi

Cassazione penale Sentenza, Sez. V, 22/02/2008, n. 8274 – p.c. C. in proc. P.


di Giuseppe Amato, Procuratore della Repubblica di Pinerolo
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 5/3/anno 2008
In tema di tutela penale dell’onore, al fine di accertare se l’espressione utilizzata sia stata idonea a ledere il bene protetto dalla fattispecie incriminatrice di cui all’articolo 594 c.p. occorre fare riferimento ad un criterio di media convenzionale in rapporto alle personalità dell’offeso e dell’offensore nonché al contesto nel quale la frase ritenuta ingiuriosa sia stata pronunciata.
(Cassazione penale Sentenza, Sez. V, 22/02/2008, n. 8274 – p.c. C. in proc. P.)

Send Mail 2a1 - Penale - Ingiuria - Tra professionisti sono ammessi anche toni aspri e scortesi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL