Penale – Riesame su sequestro preventivo – Costituzione del contraddittorio e verifica giudiziale del fumus commissi delicti

Riaffermato dalla pronunzia in rassegna l’orientamento prevalente in tema di sequestro preventivo, che esclude la notifica dell’avviso di udienza all’indagato che non abbia formulato istanza di riesame


di Fabio Fiorentin, Giudice presso il Tribunale di Sorveglianza di Torino
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 27/11/anno 2007
Riaffermato dalla pronunzia in rassegna l’orientamento prevalente in tema di sequestro preventivo, che esclude la notifica dell’avviso di udienza all’indagato che non abbia formulato istanza di riesame. Confermata anche la tesi della natura unitaria del provvedimento di applicazione del sequestro e dell’ordinanza di riesame. Ribadito, infine, il potere-dovere del giudice del riesame di riscontrare – sia pure su base indiziaria – la sussistenza di tutti gli elementi che compongono la fattispecie penale contestata all’indagato.

printfriendly pdf button - Penale - Riesame su sequestro preventivo - Costituzione del contraddittorio e verifica giudiziale del fumus commissi delicti
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Penale - Riesame su sequestro preventivo - Costituzione del contraddittorio e verifica giudiziale del fumus commissi delicti

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO