Home Radio e TV Prima riunione di Italia Digitale al MinCom

Prima riunione di Italia Digitale al MinCom

Allo studio il coordinamento delle attività per lo switch over da analogico a DVB-T


Si è svolta oggi a Roma, sotto la presidenza del Ministro Paolo Gentiloni, la prima riunione di “Italia Digitale”, il Comitato costituito il 4 agosto scorso con decreto del Ministro, per definire e coordinare le attività necessarie alla realizzazione dello “switch over” nazionale per la transizione del sistema televisivo dall’analogico al digitale.

“Italia Digitale” è composto dai rappresentanti degli organi istituzionali competenti per la transizione al digitale terrestre (Ministero delle comunicazioni e AGCOM), nonché dal Presidente dell’Associazione per la televisione digitale terrestre (ADGTVi), dai rappresentanti delle società titolari di emittenti TV private nazionali, delle associazioni delle emittenti locali più rappresentative, degli operatori via cavo e su piattaforma satellitare, degli editori nazionali che abbiano avviato trasmissioni digitali, dai rappresentanti del consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti e delle due Regioni all digital (Sardegna e Valle d’Aosta), nonché dai rappresentanti delle Regioni, Province (UPI) e Comuni (ANCI).

Nel corso dell’incontro il Ministro Paolo Gentiloni ha sottolineato l’esigenza di costruire un percorso realistico per l’approdo alla TV digitale, da completare nella finestra temporale indicata dall’Unione Europea.

Si è quindi deciso di dare mandato al Gruppo tecnico, del cui supporto specialistico si avvale il Comitato “Italia Digitale”, di riunire già dalla settimana prossima i propri gruppi di lavoro suddivisi per “aree di intervento”. Ciascuna “area” trasmetterà al Comitato Italia digitale un primo rapporto sulla situazione attuale e sulle proposte di intervento.

A fine ottobre “Italia Digitale” si riunirà per decidere, sulla base delle risultanze del lavoro dei vari gruppi, le idee, le strategie e le linee operative per realizzare lo “switch over” italiano.

Le competenze dei gruppi di lavoro per diverse “aree di intervento” sono:

NORMATIVA E PROGRAMMA AREE ALL DIGITAL

• Suggerisce le modifiche normative opportune al rispetto della tempistica delle aree all digital già individuate

• Identifica le successive aree all digital e la relativa tempistica;

• Propone la data finale di switch off nazionale.

• Tenuto conto dei suggerimenti delle altre aree di intervento, suggerisce al Comitato Italia digitale eventuali interventi finanziari a carico della finanza pubblica.

REGOLAMENTAZIONE

• Suggerisce gli interventi regolamentari necessarie per la corretta transizione dall’analogico al digitale.