Proposta Grande Sud: canone tv divenga federale per aiutare le televisioni locali che fanno informazione

Una petizione popolare per il canone televisivo federale, questa è la soluzione per mantenere in piedi il pluralismo dell’informazione”.

E’ quanto annuncia la senatrice Adriana Poli Bortone, cofondatrice di Grande Sud. “Quello che paghiamo – ricorda l’esponente del movimento arancione – non è il canone Rai ma il canone del possesso del televisore, quindi è giusto che le tasse rimangano sul territorio a vantaggio delle televisioni locali, che garantiscono informazione locale e fanno crescere le piccole e medie imprese”. “Grande Sud – continua la senatrice – lancia dunque una grande petizione popolare per ripristinare le regole dell’informazione e dare linfa alle tv locali penalizzate a lungo e costrette a chiudere da una legge nazionale ambigua e anacronistica e per alcuni versi mai attuata”. (R.R. per NL)
 
 
printfriendly pdf button - Proposta Grande Sud: canone tv divenga federale per aiutare le televisioni locali che fanno informazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Proposta Grande Sud: canone tv divenga federale per aiutare le televisioni locali che fanno informazione

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL