Provvidenze editoria, Commissione Cultura della Camera: tornare a diritto soggettivo e fondi a radio e tv locali

Ripristinare in via definitiva e ”non a titolo provvisorio” il diritto soggettivo dei giornali a ricevere i contributi diretti, senza legarli alle somme stanziate nel bilancio; tornare alle agevolazioni a favore delle radio e tv private, dei giornali italiani all’estero e dei giornali dei movimenti dei consumatori, agevolazioni che sono state tagliate con il decreto ‘milleproroghe’.

E’ quanto prevede il parere approvato dalla Commissione cultura della Camera, che ha dato il via libera al regolamento per l’erogazione dei contributi all’editoria. Parere favorevole, quindi, con alcune osservazioni e le due citate sono le principali. Il provvedimento e’ stato illustrato in una conferenza stampa da Richi Levi (Pd), Emilia De Biasi (Pd) e da Giuseppe Giulietti (articolo 21). Il rappresentanti del Pdl, ha riferito Levi ”hanno votato a favore del parere nel suo complesso, che e’ stato approvato all’unanimita’, ma sul punto che riguarda i contributi alle emittenti locali e ai giornali italiani all’estero si sono dichiarati contrari ritendo sufficienti le risorse gia’ esistenti”. Il parere, ha sottolineato Levi ”non e’ vincolante per il governo ma e’ politicamente impegnativo. Noi continueremo la nostra battaglia affinche’ il governo lo rispetti”. Giulietti ha chiesto al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, di ricostituire il fondo di circa 12 milioni per le emittenti locali e i giornali all’estero. ”Prima di parlare di qualsiasi riforma dell’editoria – ha detto Giulietti – Bonaiuti venga in Commissione e chiarisca come, dove e quanto intenda coprire. Per noi il rispetto di questo parere e’ indispensabile, altrimenti decade qualsiasi idea di una riforma condivisa dell’editoria”. (Asca)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Provvidenze editoria, Commissione Cultura della Camera: tornare a diritto soggettivo e fondi a radio e tv locali

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL