Provvidenze editoria e agevolazioni postali, Butti (Pdl): “Nostro obiettivo è ripristinare la situazione che esisteva prima degli interventi degli ultimi mesi”

"Non è possibile in una fase dell’economia così delicata intervenire senza conoscere le dinamiche del settore dell’editoria, della televisione e delle radio".

"Mi sembra che il provvedimento di sospensione delle agevolazioni postali sia stato assunto autonomamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze senza neanche consultare il Dipartimento per l’Editoria di Palazzo Chigi". Lo dice Alessio Butti, capogruppo Pdl in Vigilanza, tornando a Cnr media sulla sospensione delle agevolazioni postali per l’editoria contenuta in un decreto interministeriale già in Gazzetta Ufficiale. Butti poi annuncia iniziative sui tagli all’editoria operati nei mesi scorsi dall’esecutivo: "Nostro obiettivo è ripristinare la situazione che esisteva prima degli interventi degli ultimi mesi. Se il Governo non interverrà modificando determinate decisioni, a livello parlamentare, ed è per questo che ho coinvolto Gasparri, noi presenteremo degli emendamenti nel primo provvedimento utile e troveremo la copertura che sarà necessaria". (Apcom)
printfriendly pdf button - Provvidenze editoria e agevolazioni postali, Butti (Pdl): "Nostro obiettivo è ripristinare la situazione che esisteva prima degli interventi degli ultimi mesi"
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Provvidenze editoria e agevolazioni postali, Butti (Pdl): "Nostro obiettivo è ripristinare la situazione che esisteva prima degli interventi degli ultimi mesi"

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL