Pubblicità e crisi. Nielsen: gli investimenti nel mercato a ottobre 2013 segnano -13,7%. Quotidiani -20,7%, Periodici -24,4%, Radio e Tv -11,8%

Ecco i dati Nielsen sugli investimenti nel mercato pubblicitario in Italia nel gennaio-ottobre 2013 (in relazione con lo stesso periodo del 2012). Nel suo complesso, la decrescita frena, collocandosi a -13,7% nel mese di ottobre.

Nel merito, i quotidiani si collocano a -20,7%, i periodici -24,4%, la Tv, così come la radio, si fermano a -11,8%. Cala anche Internet, segnando un -2,4%, inferiore all’Outdoor che segna -3,5% ed al Transit a -5,8%. L’Out of home tv si assesta a -6,3%, mentre la situazione del Cinema è drammatica -23,4% e non va bene alla Direct mail che registra -15,1%. Il mercato degli investimenti pubblicitari a ottobre 2013 spiega Nielsen in una nota "chiude a -7,7% rispetto allo stesso periodo del 2012, facendo registrare una riduzione del -13,7% tendenziale per i primi dieci mesi, pari a circa 828,7 milioni di euro in meno rispetto allo scorso anno. I primi nove mesi del 2013 si erano chiusi a -14,6%". (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Pubblicità e crisi. Nielsen: gli investimenti nel mercato a ottobre 2013 segnano -13,7%. Quotidiani -20,7%, Periodici -24,4%, Radio e Tv -11,8%