Pubblicità in calo nella stampa a stelle e strisce

I ricavi pubblicitari su carta e online perdono quota


Non inverte tendenza la discesa dei ricavi pubblicitari dei quotidiani statunitensi. I primi tre mesi dell’anno sono stati caratterizzati da un calo del 4,8 % degli investimenti, circa 10,6 miliardi di dollari (7,7 miliardi di euro). Qualcuno spera che la salvezza possa arrivare dalla rete, ma a quanto pare anche l’advertising online mostra qualche segno di cedimento.
Se per un verso internet ha peggiorato la situazione della carta stampata offrendo possibilità economicamente molto vantaggiose di inserzioni e annunci, per l’altro è la destinazione ultima di moltissimi editori. Questi approdano alla rete non solo per integrare i quotidiani, ma anche per tentare il capovolgimento del trend negativo che caratterizza ormai da anni l’informazione su carta.
Per quanto riguarda la pubblicità online, il 2006 aveva registrato un aumento dei ricavi del 31,5 %: circa 2,7 miliardi di dollari (1,95 miliardi di euro). Nel primo trimestre dell’anno corrente gli stessi ricavi sono aumentati 22,3 %, 750 milioni di dollari (circa 543 milioni di euro) e sembra stiano ponendo le basi per un riequilibrio fra le perdite derivanti dalla carta, nonostante alcuni analisti segnalino il calo anche dell’advertising online.
Viene spontaneo ricordare ciò che aveva auspicato Rupert Murdoch a proposito del Wall Street Journal: “potenziare la schiera dei giornalisti, ma rendere il giornale gratis e fruibile solo online” (fonte articolo 20/07/07 di Alessio Odini per ItaliaOggi). (M.M.)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Pubblicità in calo nella stampa a stelle e strisce

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL