Pubblicità fai-da-te o fai-da-Google?

225 quotidiani vendono spazi pubblicitari via web


Otto mesi di test hanno permesso a Google di espandere Print Ads Program. Il servizio on-line ora permette di programmare e acquistare spazi pubblicitari sulle testati locali aderenti al progetto, dalla grandezza di mezzo pollice alla pagina intera. Così Google si intrufola anche nella carta stampata offrendo agli inserzionisti la possibilità di raggiungere più comodamente gli spazi pubblicitari disponibili sui quotidiani. Il cliente fa un’offerta; la testata giornalistica decide se accettare o attendere migliori offerenti.
In tal modo AdWord, la sezione di Google dedicata alla vendita di spazi pubblicitari on-line, si espande al cartaceo, gestendo anche i pagamenti tra cliente e quotidiano e trattenendo una piccola percentuale sulle transazioni. Gli editori, che inizialmente si sono dimostrati un po’ perplessi sulla reale efficacia del programma, cominciano a credere e partecipare alla proposta di Google: ora 225 testate aderiscono al progetto: tra le tante The New York Times, Washington Post, Chicago Tribune, Atlanta Journal-Constitution, Seattle Times e San Jose Mercury News.
Alcuni quotidiani hanno valenza e distribuzione in ristretti ambiti territoriali. E Sarà proprio questa caratteristica, diametralmente opposta a quanto offerto dal web, a rivelarsi utile per particolari tipologie di inserzionisti. Secondo i vertici di Google, gli investimenti pubblicitari saranno così alla portata di tutti: anche di chi non hai mai usufruito di servizi simili. E gli stessi quotidiani avranno la possibilità di guadagnare più facilmente su quegli spazi regolarmente invenduti. (M.M.)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Pubblicità fai-da-te o fai-da-Google?

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL