Pubblicità tv in ripresa, lo dice Giuliano Adreani

Il boss di Publitalia annuncia la ripresa del settore pubblicitario, a cominciare dalla tv. Poi si lancia in previsioni azzardate: torneranno in auge gli old media


La pubblicità è in ripresa. Importanti segnali di rilancio, infatti, sono pervenuti nel settore televisivo a partire da aprile, smentendo le previsioni di un “annuns horribilis” per il mercato pubblicitario globale. A dirlo è Giuliano Adreani, amministratore delegato della concessionaria pubblicitaria Publitalia, la più ricca d’Europa, facente capo a Mediaset. Adreani, boss di Publitalia dai primi anni novanta, da quando, appunto, lasciò la Sipra (concessionaria Rai) per approdare alla corte di Berlusconi e Dell’Utri, è una voce piuttosto autorevole del panorama pubblicitario e, seppur con un briciolo di partigianeria, pare improbabile non dar credito alle sue affermazioni.
Il 2007, iniziato con perdite ingenti per il settore di mercato, provocate, secondo Adreani, dal “blocco” degli investimenti “dei grandi clienti del calibro di Telecom Italia e Barilla”, ha iniziato ad intravedere una ripresa nel mese d’aprile, quando, infatti, “il mercato ha ricominciato a girare anche sui nuovi settori”. Il guru pubblicitario, intervistato dal “Corriere”, ha poi sottolineato come la raccolta di Mediaset sia cresciuta negli ultimi mesi, lasciando intravedere la speranza di chiudere l’anno con ricavi maggiori ai 3 miliardi del 2006, nonostante il titolo in borsa continui a versare in pessime acque. Poi, “interrogato” dalla giornalista Paola Pica, ha tracciato un consuntivo dell’andamento del mercato pubblicitario del resto d’Europa: “A parte la Spagna, che è fortissima, e non ha mai smesso id correre, i segnali sono incoraggianti anche in Francia e soprattutto in Germania dove il rallentamento è stato significativo”. Infine, prima di congedarsi, Adreani si è lanciato in una previsione quantomeno inusuale: è iniziata la riscossa dei media tradizionali, dalla stampa alla radio. Perché è la tv che anticipa i trend. Se lo dice lui… (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Pubblicità tv in ripresa, lo dice Giuliano Adreani

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL