Radio: 3 gruppi europei interessati ad acquisire le quote di Finelco (R 105, Virgin, RMC)

Il titolo RCS è salito ieri del 3,94% collocandosi a quota 0,936 euro. A favorire l’upgrade sarebbero state le indiscrezioni secondo cui avrebbero avuto inizio i colloqui con Global Radio (UK), Kiss Fm (Spagna) e Atresmedia (Spagna) per la cessione della quota di RCS Mediagroup (44,5%) detenuta in Finelco.

Ricordiamo che la holding radiofonica milanese controlla le società editrici delle reti nazionali Radio 105, Virgin Radio e Radio Monte Carlo. I rumors danno i gruppi stranieri interessati a rilevare, oltre alle quote di RCS, anche quelle di maggioranza della famiglia Hazan, che però fino ad ora non avrebbe manifestato volontà di disimpegno. Resta quindi da vedere se i player esteri, che hanno valutato positivamente la forte penetrazione sul mercato delle tre radio Finelco e le prospettive di crescita del medium in vista della ripresa economica, siano interessati comunque al deal per quanto concerne le sole quote RCS. D’altra parte, va detto che Alberto Hazan, maggior azionista della famiglia, conosce forse meglio di chiunque altro il mercato radiofonico nazionale italiano (è stato il primo nel 1980 a sviluppare una radio con ambizioni concretamente nazionali interconnessa), sicché editori esteri potrebbero avere interesse ad averlo come socio, piuttosto che lanciarsi nel buio dell’eterogeneo mondo radio del nostro paese senza paracadute. Superata tale questione pregiudiziale, il nodo gordiano da sciogliere sarebbe quello del prezzo:  ad oggi la quota di RCS nel settore radio è registrata a bilancio per 35 milioni di euro, ma è lecito attribuire alla partecipazione un valore teorico almeno quattro volte superiore. "Da tempo le attività nel settore radio rientrano nel piano di cessioni pari a 100 milioni di euro da realizzare entro il 2015. Ci aspettiamo che la vendita della quota di Rcs avvenga a un prezzo superiore a 35 milioni di euro, portando una plusvalenza", ha affermato sul punto un analista di una società d’intermediazione mobiliare milanese. RMC%20radio monte carlo - Radio: 3 gruppi europei interessati ad acquisire le quote di Finelco (R 105, Virgin, RMC)La decisione del gruppo editoriale che edita il Corriere della Sera di dare nuovo impulso alla vendita della quota posseduta in Finelco, dopo il rallentamento registrato nei mesi scorsi, sarebbe motivato dalla persistente incertezza macroeconomica, che si traduce in proiezioni pubblicitarie più pessimistiche sull’andamento del gruppo editoriale, in particolare per quanto attiene al comparto della carta stampata. Simulazioni che hanno spinto la banca d’affari Akros a rivedere le stime sui ricavi di RCS dell’1,5% nel 2014, del 3% nel 2015 e il margine operativo lordo in media del 5%, con stime conseguenti del 10% al di sotto degli obiettivi dell’azienda per il 2014 e il 2015. "In ogni caso è probabile che, in presenza di uno scenario più debole del previsto, il management di Rcs adotti nuove misure di riduzione dei costi", sottolineano gli esponenti Akros. Quanto all’indebitamento finanziario netto di RCS, è atteso un trend stabile/in lieve aumento rispetto al 30 giugno 2014 a 521 milioni di euro (547 milioni nel terzo trimestre 2013). Poco più di due settimane fa l’a.d. di RCS Pietro Scott Jovane, ricordato di avere "tre dossier aperti" sulle alienazioni di asset "non strategici", di cui "quello piu’ noto e’ quello che riguarda le radio di Finelco, ma poi c’e’ anche la cartellonistica, Igp Decaux e la parte televisiva in Spagna (Veo Tv, ndr)", aveva confermato che il timing era stato spostato al "30 settembre 2015". "Puo’ darsi che il tempo in piu’ ci permetta di vendere negli stessi tempi ma meglio. Comunque non ci sono novita’. Posso dire che ci sono diversi interlocutori per le radio del gruppo", aveva affermato Jovane, anticipando l’indiscrezione di questi giorni sui media europei interessati a Radio 105, Virgin Radio e RMC. La decisione di RCS di rallentare la corsa in una vendita che rischiava di tradursi in svendita appariva per osservatori qualificati come la conseguenza della positiva negoziazione, avvenuta questa estate, con le banche creditrici di spostare a settembre 2015 il termine per cedere asset non strategici per altri 100 milioni rispetto ai già realizzati 150 (e arrivare così ai 250 milioni indicati nel piano industriale). Virgin%20Radio - Radio: 3 gruppi europei interessati ad acquisire le quote di Finelco (R 105, Virgin, RMC)In realtà, ad aver fatto riflettere RCS sull’opportunità di attendere per l’alienazione, osservavamo su queste pagine, avrebbero potuto essere stati anche i positivi risultati del gruppo radiofonico italiano (che, in effetti, sarebbero poi i dati che avrebbero sollecitato l’interesse dei gruppi spagnoli e di quello inglese). D’altra parte in un anno tragico come il 2013, il complesso editoriale ha incassato dal mercato ben 78,7 milioni di euro, registrando una crescita del 6,3% sull’anno precedente (l’emittente regina, Radio 105, una vera e propria macchina per far soldi, ha generato 584.000 euro di utile). Il complesso aziendale cui appartengono le emittenti nazionali Radio 105, Radio Montecarlo e Virgin Radio ha poi contenuto le perdite sul 2012, che si sono ridotte a 6,2 mln di euro, rispetto ai precedenti 8,9 mln di rosso. Ed una ulteriore conferma della buona salute delle attività radiofoniche di Finelco viene, del resto, dall’esame del trend della raccolta pubblicitaria: la concessionaria captive del gruppo guidato da Alberto Hazan, 99 Pubblicità, ha registrato nel primo trimestre 2014 uno straordinario +11,7%, ancorché poi eroso dagli effetti dei terribili tre mesi successivi, permeati trasversalmente da una recrudescenza della crisi economica e dall’incertezza politica. Una riduzione comunque inferiore alla media settoriale, posto che ha permesso di segnare un +2,5% su un anno comunque positivo per Largo Donegani come quello scorso (fatturato complessivo 78,9 mln di euro, pari a +5,5% rispetto al 2012). (M.L. per NL)
printfriendly pdf button - Radio: 3 gruppi europei interessati ad acquisire le quote di Finelco (R 105, Virgin, RMC)