Radio. Black-out dei very normal people, ENEL a NL: noi non c’entriamo niente con quanto accaduto a RTL 102,5

black-out

ENEL a NL: non gestiamo le reti di distribuzione di energia della capitale. Siamo quindi del tutto estranei al black-out che per 19 ore ha lasciato senza alimentazione RTL 102,5, che su NL ha denunciato la presenza di gravissimi danni alla propria infrastruttura di distribuzione del segnale nel centro-sud.

I colpevoli dl disservizio vanno cercati altrove

“Con riferimento al disservizio che ha interessato la sede di RTL 102.5 in via Orsini 8 a Roma, si segnala che le reti di distribuzione di energia della capitale non sono gestite da società del Gruppo Enel, che è pertanto del tutto estraneo rispetto a quanto segnalato”.

Chi scrive

Così una nota inviata tempestivamente a NL dal responsabile delle relazioni coi media di ENEL, Alessandro Di Tizio, dopo il nostro articolo di ieri.

La denuncia di black-out di RTL 102.5

“Dalle 23 di ieri sera e fino alle 18 di oggi, la sede di Roma di RTL 102.5 nel centralissimo quartiere Prati, in via Orsini 8, è rimasta senza energia elettrica – aveva scritto a NL il player radio nazionale -. Un disservizio, causato da ENEL e ARETI, che è continuato per 19 lunghissime ore, durante le quali l’operatività della prima radiovisione italiana è stata pesantemente penalizzata, causando danni ingenti. Dalla fornitura energetica di Roma, infatti, dipendono i ponti di trasmissione di tutto il centro-sud Italia”.

Di chi è la colpa?

Chiaro che la responsabilità del grave fatto accaduto a RTL 102.5 andrà verificata comunque. Attendiamo quindi evoluzioni della vicenda. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - Radio. Black-out dei very normal people, ENEL a NL: noi non c'entriamo niente con quanto accaduto a RTL 102,5
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio. Black-out dei very normal people, ENEL a NL: noi non c'entriamo niente con quanto accaduto a RTL 102,5

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL