Radio digitale: assegnazione diritti d’uso trasmissioni DAB/DMB nelle Province di Trento e Bolzano. Vince 94 a 86 Eurodab contro CER

Si è conclusa la procedura di selezione comparativa per l’assegnazione di diritti d’uso delle radiofrequenze per le trasmissioni radiofoniche terrestri in tecnica digitale nella regione Trentino Alto Adige.

L’istruttoria, disciplinata dalla delibera dell’Autorità del 26 novembre 2009, n. 664/09/CONS – modificata dalla delibera n.567/13/CONS – prevedeva l’assegnazione di un diritto d’uso sul blocco di frequenza 12 A della banda VHF per le trasmissioni in tecnica DAB/DMB per le Provincie Autonome di Trento e Bolzano, tramite una procedura di selezione comparativa. La proceduta, avviata con decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 12 dicembre 2013, è terminata il 10 luglio 2014. Vincitore della procedura di selezione comparativa è il consorzio Eurodab Italia Società Consortile a r.l., che vede quali soci le emittenti nazionali RTL 102,5, Radio Italia e Radio Padania. Nel merito dei punteggi, Eurodab ha conseguito 25 punti quanto a valutazione della "Potenzialità economica" contro i 18 del concorrente Consorzio C.E.R.; 25 punti in quanto a "Esperienza maturata al 31/12/2012", contro 18 del C.E.R.; 44 punti per il "Piano tecnico infrastruttura di rete", contro i 50 del C.E.R. Il tutto per un totale di 94 punti contro gli 86 del C.E.R. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Radio digitale: assegnazione diritti d’uso trasmissioni DAB/DMB nelle Province di Trento e Bolzano. Vince 94 a 86 Eurodab contro CER