Radio digitale: uno studio sulla copertura HD Radio

La conclusione raggiunta dai tecnici NPR è che l’efficacia del sistema HD Radio sotto il punto di vista delle percentuali di availability in funzione del campo elettrico generato


da Radio Passioni

Il laboratorio della National Public Radio americana ha rilasciato i risultati di uno studio, Measurement and modeling of HD Radio Coverage, dedicato alla valutazione della copertura assicurata dal sistema di radio digitale Iiquity, HD Radio. E’ una pubblicazione concisa e molto interessante, che vi suggerisco di prelevare insieme a un analogo paper in cui vengono descritti e misurati i ricevitori HD Radio di migliore qualità consigliati da NPR.
E la copertura? La conclusione raggiunta dai tecnici NPR è che l’efficacia del sistema HD Radio sotto il punto di vista delle percentuali di availability (cioè di effettiva possibilità di decodifica audio) in funzione del campo elettrico generato. Molto dipende dalle condizioni al contorno, dalla conformazione del territorio ed evidentemente dalla presenza di stazioni interferenti sui canali vicini. In altre parole, afferma lo studio, ci sono stazioni che vengono decodificate perfettamente quando a parità di intensità di campo altre stazioni non raggiungono la stessa soglia di disponibilità. Il grafico che riporto illustra bene questa situazione: le linee tratteggiate corrispondono a diverse stazioni misurate e se una supera soglie di disponibilità elevate anche a 50 dBuV, le altre necessitano di un segnale più intenso.

printfriendly pdf button - Radio digitale: uno studio sulla copertura HD Radio
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio digitale: uno studio sulla copertura HD Radio

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL