Home Radio e TV Radio. Pubblicità, male raccolta a luglio 2018: -1,9%

Radio. Pubblicità, male raccolta a luglio 2018: -1,9%

antenne trieste, luglio 2018

Dopo una serie di buone performance, la pubblicità radiofonica a luglio 2018 registra un arretramento.
Secondo i dati dell’Osservatorio FCP-Assoradio (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità)  il fatturato pubblicitario del mezzo Radio ha registrato nel mese di Luglio 2018 un dato pari a -1,9 rispetto al corrispettivo 2017. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di € 28.299.000,00.
A Giugno il dato era stato pari a +6,9 rispetto al corrispettivo 2017, secondo un percorso in costante e rilevante ascesa ormai dal 2014, anno considerato di uscita dalla crisi economica mondiale per il medium radiofonico.
Il segnale negativo di luglio 2018 potrebbe essere ricondotto alla incertezza politica ed ai riflessi dei difficili rapporti economici dell’Italia con l’UE, che, introducendo prospettive di instabilità, non favoriscono certamente investimenti nel nostro paese. (E.G. per NL)

foto antenne di Floriano Fornasiero

printfriendly pdf button - Radio. Pubblicità, male raccolta a luglio 2018: -1,9%