Radio e tv locali, contributi. CNRT sensibilizza organi di vertice istituzionale su falle regolamento

antenne Monte Cero - Radio e tv locali, contributi. CNRT sensibilizza organi di vertice istituzionale su falle regolamento

Il 21 dicembre è il termine ultimo per la presentazione della domanda per i contributi 2016 sulla piattaforma SICEM attiva dal 22 novembre.
A riguardo abbiamo ricevuto una comunicazione dall’associazione CNRT Terzo Polo Digitale, che riportiamo di seguito.
“Sulla questione “dipendenti” il MiSE, con il quale stiamo interloquendo quotidianamente da diversi giorni, insiste nel non voler considerare i part time come dipendenti in termini di unità intera per accedere ai contributi: ad esempio, per le radio, il sistema SICEM per attribuire il requisito dei due dipendenti richiede 2 full time oppure 4 part time.

E’ una condizione discriminatoria nei confronti delle emittenti che, pur in regola con la L. 66/2001 ad esempio con due part time, non potranno accedere ai contributi.
Il risultato sarà che, nonostante la stragrande maggioranza di emittenti siano in regola con 2 dipendenti part time di cui 1 giornalista, saranno penalizzate e conseguentemente disincentivate nel continuare a svolgere il proprio ruolo d’informazione sul territorio importante per garantire il pluralismo dell’informazione.
Mentre ci sono associazioni che hanno fortemente voluto, e dichiarato di volere, questo forte sbarramento all’accesso dei contributi altre associazioni, complici, tacciono tradendo il mandato assegnatogli dagli stessi Editori.
CNRT ha inviato, con una nota del 27 novembre che si allega, il Presidente della Repubblica Mattarella, il Presidente del Consiglio Gentiloni ed il Ministro dello Sviluppo Economico Calenda ad intervenire affinché i requisiti di cui alla L.66/2001 valgano anche per l’accesso ai Contributi evidenziando, eventualmente, una chiara violazione costituzionale.
L’auspicio è che chi è garante della Costituzione sia fattivamente anche garante di un pluralismo che viene dal basso e non dettato da lobby.
Nei prossimi giorni le tre Segreterie hanno garantito una risposta sulla questione.
CNRT, se necessario, promuoverà un ricorso al Capo dello Stato“. (E.G. per NL)

Foto antenne di Floriano Fornasiero

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Radio e tv locali, contributi. CNRT sensibilizza organi di vertice istituzionale su falle regolamento

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL