RAI: al CdA del 16/02 si discuterà di Vigilanza e par condicio

Il tema dell’applicazione del regolamento approvato il 9 febbraio dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza in attuazione della legge sulla ‘par condicio’ sarà discusso dal Consiglio di Amministrazione della Rai previsto per domani alle 15.

Il tema dell’applicazione del regolamento approvato il 9 febbraio dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza in attuazione della legge sulla ‘par condicio’ sarà discusso dal Consiglio di Amministrazione della Rai previsto per domani alle 15.

Il Presidente della Rai – Paolo Garimberti – ha deciso di investire nuovamente il Cda del tema anche dopo aver appreso dal Direttore Generale della difficoltà oggettiva delle strutture di predisporre un “palinsesto elettorale”. Non sono infatti prevedibili gli argomenti di attualità che potrebbero essere trattati nel prossimo mese dalle trasmissioni di approfondimento informativo e la loro eventuale incompatibilità con il regolamento della Commissione. Garimberti – che ha ricevuto questo pomeriggio una telefonata del presidente della Vigilanza, Sergio Zavoli, che sollecitava una simulazione di palinsesti per il periodo elettorale – auspica che il Cda possa esprimersi unanimemente sulle modalità di applicazione del regolamento a fronte delle già individuate criticità in termini giuridici (evidenziate anche dall’Agcom) alle quali si aggiungono per la Rai quelle di carattere economico (perdita non ancora quantificabile ma importante per mancati introiti pubblicitari) e gestionale (ampia e difficoltosa rimodulazione del palinsesto con riduzione di spazi di autonomia per i giornalisti).
printfriendly pdf button - RAI: al CdA del 16/02 si discuterà di Vigilanza e par condicio