Rai International cambia veste: nasce Raitalia

Rebranding per il canale satellitare pensato per gli italiani all’estero. Da oggi avrà un’impronta più nazionale


Cambia nome il volto mediatico dell’Italia all’estero. Va in soffitta Rai International e nasce Raitalia. Come si dice in questi casi, il nome è già tutto un programma: l’idea di fondo infatti è quella di sottolineare ancora di più l’identità nazionale alla base del canale satellitare che trasmette i migliori programmi Rai in tutto il mondo. Più Italia quindi e meno International. Questo per far sentire più “a casa” i milioni di italiani che vivono all’estero. Il rilancio della rete prevede anche un canale dedicato alle tematiche europee e uno (in cantiere) dedicato allo sport. Si sta lavorando anche ad un canale all-news in collaborazione con Rainews24. Anche l’Italia avrà quindi la sua piccola Bbc. Speriamo solo che il risultato finale sia all’altezza delle aspettative che un’operazione del genere solleva. Non si sente infatti bisogno dell’ennesima pantomima all’italiana. Le risorse pubbliche potrebbero infatti essere destinate a molti altri scopi. Facciamo i nostri migliori auguri quindi a Piero Badaloni, direttore di Raitalia. Che possa contribuire a farci sentire orgogliosi di essere italiani. Almeno mediaticamente. (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Rai International cambia veste: nasce Raitalia