Reati informatici – Criminalità informatica: novità in arrivo nel codice penale

Recentemente il Consiglio dei Ministri ha approvato un d.d.l. che prevede l’autorizzazione alla ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla criminalità informatica


di Matteo Bellina, Dottorando di ricerca in Scienze Penalistiche nell’Università di Trieste
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 30/5/anno 2007

Recentemente il Consiglio dei Ministri ha approvato un d.d.l. che prevede l’autorizzazione alla ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla criminalità informatica, firmata a Budapest il 23 novembre 2001 e la sua esecuzione, nonché alcune norme di adeguamento dell’ordinamento interno alla disciplina ivi prevista. Una particolare attenzione meritano le modifiche al codice penale in tema di falso informatico e di danneggiamento ai c.d. beni informatici.

printfriendly pdf button - Reati informatici - Criminalità informatica: novità in arrivo nel codice penale
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Reati informatici - Criminalità informatica: novità in arrivo nel codice penale

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL