Redazione di News2000 (testata giornalistica del portale Libero.it): giornalisti a rischio?

Il Cdr e la redazione di News2000, testata giornalistica del portale Libero.it, esprimono forte preoccupazione per gli annunci, ufficializzati dalla dirigenza Wind, di trasferimenti del personale occupato nella sede di Milano Lorenteggio


dalla newsletter del sito Frano Abruzzo.it

Milano, 28 giugno 2007. Il Cdr e la redazione di News2000, testata giornalistica del portale Libero.it, esprimono forte preoccupazione per gli annunci, ufficializzati dalla dirigenza Wind, di trasferimenti del personale occupato nella sede di Milano Lorenteggio, nonché per le voci di ulteriori cessioni di attività che minacciano di mettere a rischio i posti di lavoro dei giornalisti. Tali annunci, che si aggiungono alle numerose indiscrezioni raccolte e pubblicate dai colleghi dei quotidiani (si è parlato, nell’ordine: di mille esuberi, di 600 trasferimenti da Milano a Roma, di cessione di attività all’esterno), si inscrivono in un quadro complessivamente allarmante sul piano dei livelli occupazionali per tutto il personale impiegato nella sede milanese di Wind e segnatamente per la redazione della testata, da tempo oggetto da parte dell’editore di pesanti attacchi che ne minano l’autonomia e l’esistenza. I giornalisti di Libero.it chiedono pertanto ai vertici di Wind risposte chiare sul proprio futuro e un atteggiamento più trasparente. In attesa di chiarimenti da parte dell’azienda editrice, la redazione di News2000 aderisce dunque allo sciopero territoriale indetto per il giorno 29 giugno 2007, unitamente alle organizzazioni sindacali Slc CGIL, FISTel, CISL, UILCOM, UIL e alle Rappresentanze sindacali Unitarie Wind di Milano e Sesto San Giovanni.

printfriendly pdf button - Redazione di News2000 (testata giornalistica del portale Libero.it): giornalisti a rischio?