Rignano Flaminio: Agcom apre un’inchiesta sul video del Tg5

Dopo la Procura di Tivoli, anche l’Agcom apre un’inchiesta sul video mandato in onda dal Tg di Clemente Mimun e, successivamente, sequestrato dai Carabinieri


Possibile violazione del codice di autoregolamentazione ‘Tv e minori e delle norme del Testo unico della radiotelevisione che impongono alle emittenti radiotelevisive di osservare nelle trasmissioni – anche in quelle di informazione – il massimo rispetto dei minori”. Queste le motivazioni che hanno spinto l’Agcom ad aprire un’istruttoria circa il video che riprendeva alcune delle dichiarazioni rilasciate dai bambini dell’asilo nido in cui sarebbero avvenute le presunte violenze sessuali. Il video è giunto nelle mani della redazione del Tg5 di Clemente Mimun, ma non si conosce quelle che sia la sua provenienza. Intanto, è stato preventivamente sequestrato dai carabinieri che ne accerteranno provenienza ed eventuali violazioni della privacy. Nel frattempo, anche la Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo sulla fuga di notizie che ha portato la registrazione ritraente i bambini nelle mani del Tg5. Ricordiamo, comunque, che ad oggi, per questo presunto caso di pedofilia, con abusi sessuali su minori, sono indagate sette persone, tra cui cinque maestre dell’asilo, una bidella ed una settima persona. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Rignano Flaminio: Agcom apre un’inchiesta sul video del Tg5

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL