Riviste Usa in crisi: Newsweek “taglia” ben 500 mila copie!

Si tratta di una riduzione della tiratura del 16%, una delle maggiori annunciate negli ultimi anni dalle riviste Usa, che in molti casi hanno dovuto ritoccare verso il basso i dati sulla circolazione garantita alle agenzie pubblicitarie


da Franco Abruzzo.it

New York. 5 novembre 2007. Secondo indiscrezioni non smentite, Newsweek sta per annunciare la riduzione di 500.000 copie della diffusione garantita agli inserzionisti, che scenderebbe quindi da 3,1 a 2,6 milioni di copie. Si tratta di una riduzione della tiratura del 16%, una delle maggiori annunciate negli ultimi anni dalle riviste Usa, che in molti casi hanno dovuto ritoccare verso il basso i dati sulla circolazione garantita alle agenzie pubblicitarie. Il fenomeno ha riguardato testate come Playboy e Reader’s Digest, Star e BusinessWeek. La decisione di Newsweek è però guardata con particolare attenzione, perché viene messa a confronto con quella analoga del Time, il rivale di sempre, che ha ridotto la sua base di copie vendute da 4 milioni a 3,25 milioni di copie all’inizio dell’anno. E’ anche uno dei primi annunci ufficiali importanti del nuovo management di Newsweek, che ha nominato un ex executive della Viacom, Thomas E. Ascheim, come ceo e promosso Gregory Osberg a presidente. I motivi della decisione, dicono fonti interne, sono l’aumento dei costi di spedizione e di altre spese, ma anche la migrazione dei lettori verso Internet. Il brand è ancora forte, perché simbolo di giornalismo credibile, basato sui fatti, ma cambia il modo in cui il contenuto viene trasmesso, dicono gli esperti. (9Colonne)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Riviste Usa in crisi: Newsweek “taglia” ben 500 mila copie!

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL