Sky: Romani, chiesto ad Almunia nuovo incontro su ingresso in digitale

Sulla richiesta di ingresso anticipato nel digitale terrestre da parte di Sky Italia "ho chiesto un secondo incontro ad Almunia (commissario Ue alla Concorrenza, ndr), dopo il primo che è stato molto garbato".

Lo ha annunciato Paolo Romani (foto), viceministro delle Comunicazioni, aggiungendo che si augura "possa essere un incontro chiarificatore" per trovare la migliore soluzione alla fine dei market test. Romani precisa comunque di rimanere sulla posizione che "gli impegni di Sky debbano restare quelli di oggi". A una domanda sulla nuova puntata dello scontro Sky-Mediaset sui diritti dei Mondiali di calcio, il viceministro si è limitato a precisare che "non si tratta di un contenzioso Sky-Mediaset, quanto di uno scontro tra Sky e il mercato italiano". Le tv locali, ad esempio, ha sottolineato il viceministro, sono contrarie all’inserimento di un nuovo concorrente nel digitale. Anche Francesco Di Stefano, proprietario di Europa 7 che ha concluso un accordo per iniziare le trasmissioni da giugno, si è detto contrario a un ingresso anticipato di Sky sul mercato del digitale terrestre: "Noi siamo in ritardo di 11 anni, Sky vuole anticiparne uno". (Milano Finanza
 
printfriendly pdf button - Sky: Romani, chiesto ad Almunia nuovo incontro su ingresso in digitale
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Sky: Romani, chiesto ad Almunia nuovo incontro su ingresso in digitale

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL