Storia della radiotelevisione privata italiana. Radio Vicenza… nel 1946

Radio Fiera Vicenza nasce nel 1946. Un’iniziativa coraggiosa che ha lo scopo di promuovere e supportare la Campionaria dell’Industria, dell’Artigianato e dell’Agricoltura. I vicentini, per la prima volta, girando le manopoline della radio, ascoltano una voce diversa da quella della stazione nazionale pubblica e delle poche radio internazionali sintonizzabili.

La stazioncina è messa in piedi a supporto della Fiera campionaria che si tiene ai Giardini Salvi. E’ un’esperienza breve, ma prorompente, tanto che viene subito rinominata ‘La’ Radio Vicenza. Si ha così una prima consapevolezza delle potenzialità economiche e di comunicazione via etere, anche a livello locale molto prima che scoppiasse la febbre delle radio libere negli anni ’70 (Ruggero Righini).
 
 
 
printfriendly pdf button - Storia della radiotelevisione privata italiana. Radio Vicenza... nel 1946
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Storia della radiotelevisione privata italiana. Radio Vicenza... nel 1946

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL