Svizzera: indagine conoscitiva nazionale sulla televisione digitale terrestre DVB-T

L’Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) avvia un’indagine conoscitiva per valutare le esigenze degli interessati alla diffusione in Svizzera di programmi TV in modalità digitale.

Le parti in causa hanno tempo fino al 12 maggio 2010 per inoltrare i loro pareri relativi al rilascio di eventuali nuove concessioni DVB-T. L’UFCOM desidera informarsi sul grado di interesse dei fornitori di servizi e di altri eventuali attori del settore per la diffusione in Svizzera di programmi televisivi digitali per via terrestre. Attualmente sono diffusi a livello nazionale via DVB-T solo i programmi della SRG SSR idée suisse. L’UFCOM vuole individuare anche le esigenze degli attori del mercato relativamente alle capacità di trasmissione digitale terrestre e raccogliere dati che gli permettano di valutare le possibilità di successo dei nuovi sistemi di diffusione a livello locale, regionale o nazionale. I risultati dell’indagine conoscitiva dovrebbero determinare se sono disponibili sufficienti capacità di frequenze per accontentare tutti i potenziali fornitori. In base a questa informazione si deciderà se le frequenze in questione possono essere attribuite direttamente o se occorre eventualmente organizzare un bando di concorso. L’indagine conoscitiva si rivolge a tutti gli ambienti interessati (gestori di rete, associazioni mantello nell’ambito dei media, collettività pubbliche).
printfriendly pdf button - Svizzera: indagine conoscitiva nazionale sulla televisione digitale terrestre DVB-T