Svizzera. Nuovo organo di conciliazione per il settore delle telecomunicazioni

Con effetto dal 3° luglio 2008, l’Ufficio federale delle telecomunicazioni (UFCOM) affida alla Fondazione ombudscom le attività dell’organo ufficiale di conciliazione in materia di telecomunicazioni


Biel-Bienne, 03.07.2008 – L’UFCOM conferisce alla Fondazione ombudscom l’incarico di gestire l’organo di conciliazione previsto dalla legge sulle telecomunicazioni (LTC), cui i clienti dei fornitori di servizi di telecomunicazione e di servizi a valore aggiunto possono rivolgersi in caso di controversia. La Fondazione sarà presieduta da Christian Schwarzenegger, professore di diritto all’Università di Zurigo. L’organo di conciliazione ha il compito di dirimere le controversie sorte tra i clienti e i fornitori di servizi di telecomunicazione e di servizi a valore aggiunto, evitando le vie legali.

Send Mail 2a1 - Svizzera. Nuovo organo di conciliazione per il settore delle telecomunicazioni

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL